Le Audi prossime venture

di Nicola D. Bonetti

Audi A6 Avant, l’avanguardia

Audi A6 Avant e-tron concept.

I segmenti D ed E, al vertice del mercato, sono i più profittevoli e consentono, ai costruttori, di sfruttarne meglio le potenzialità per la transizione energetica.

Il tutto perchè possono utilizzare batterie di grossa capacità per consentire maggiori prestazioni.

La concept appena presentata rappresenta un prototipo elettrico con carrozzeria Avant, trazione integrale quattro e potenza massima di 350 kW (476 cavalli). Anticipa gli stilemi dei futuri modelli.

Audi A6 Avant l'avanguardia
Audi A6 Avant e-tron concept.

Audi A6 Avant e-tron concept è basata sulla futura piattaforma elettrica PPE sviluppata in collaborazione con Porsche.

Il design è caratterizzato dall’evoluzione degli stilemi dell’attuale famiglia A6: lunga 4,96 metri, larga 1,96 e alta 1,44, anticipa le linee dei futuri modelli di fascia alta del marchio e al tempo stesso riprende alcuni elementi stilistici che contraddistinguono l’attuale gamma e-tron, quali la calandra single frame chiusa e la banda luminosa che congiunge i gruppi ottici posteriori.

 

Audi A6 Avant e-tron concept.

Avrà l’eccellenza tecnologica del marchio con sistema a 800 Volt, ricarica in corrente continua fino a 270 kW, con autonomia sino a 700 chilometri, ripristinando 300 km in soli 10 minuti. Ma scattando da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi.

Non solo, la linea è sportiva, ribadita dai cerchi in lega da 22 pollici, dagli sbalzi ridotti, dalla cellula abitacolo e dal contenuto sviluppo verticale.

Niente spigoli nitidi e ai tratti non affilati della carrozzeria fanno seguito aree di transizione soft delle superfici che, alternando finiture concave e convesse, danno vita a un gioco cangiante di luci e ombre.

Audi A6 Avant e-tron concept.

Nella vista laterale, Audi A6 Avant e-tron concept appare monolitica, quasi fosse ricavata da un unico blocco.

Il dinamico arco del tetto è in stile tipicamente Avant, così come i montanti C marcatamente inclinati e i passaruota muscolosi che enfatizzano la generosa impronta a terra della vettura.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo