1618 cavalli posson bastare

di Nicola D. Bonetti
La nuova Bugatti Super Sport
Bugatti Chiron Super Sport.

Messa alla prova Bugatti Chiron Super Sport, l’auto sportiva di serie più potente e veloce al mondo: su un banco speciale per testare i successivi sviluppi

Sono oltre 1600 i cavalli e 1600 i Nm di coppia della vettura che corre a 440 km/h, ma può anche fare di più. Detiene infatti dal 2019 il record per veicoli di serie, avendo raggiunto i 490,484 km/h. Un pezzo unico nella storia dell’auto e un capolavoro tecnologico, idolatrato dai collezionisti.
Per sviluppare i veicoli di produzione, Bugatti li mette alla prova in condizioni estreme: solo un banco dinamometrico a rullo singolo a quattro ruote particolarmente performante è adatto a verificare tali prestazioni, perché il funzionamento richiede di “frenare” coppia e potenza emesse dalla ruote delle vetture.

La nuova Bugatti Super Sport
Bugatti Chiron Super Sport. Dettagli.

Ogni ruota scorre su un rullo grande anziché tra due rulli piccoli: simulando un solo punto di contatto – come con la strada – avvicinandosi al comportamento reale, per una serie di fattori come slittamento delle ruote, flessibilità e perdita di prestazioni sono ridotti rispetto a un dinamometro a due rulli. Le gomme si riscaldano meno consentendo così velocità più elevate. Un esempio per capire la difficoltà, attraverso calcoli fisici: la valvola per gonfiare un pneumatico pesa circa 18 grammi ma alla velocità di 420 km/h il peso della stessa è amplificato dall’accelerazione gravitazionale, aumentando fino a 55 chilogrammi.

La nuova Bugatti Super Sport

Il banco è enorme, un set di rulli pesa 3,5 tonnellate e Chiron Super Sport è l’unico veicolo di serie in grado di spingere il banco dinamometrico al limite. Gli ancoraggi del banco reggono forze di trazione fino a 24 tonnellate. Le evoluzioni di Chiron Super Sport e i futuri sviluppi sono permessi anche da questo banco, unico come le vetture Bugatti. Chiron Super Sport è realizzata a mano e il prezzo base è di 3,2 milioni di euro, tasse escluse.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo