Champagne Perrier-Jouët: Ecosistema in fiore

di Giuliana Di Paola

Icona della cuvée belle Époque, l’anemone di Emile Gallé compie 120 anni e Perrier-Jouët la celebra con un’interpretazione in chiave sostenibile 

perrier-jouet
Perrier-Jouët Belle Époque 2014 è protagonista del coffret firmato dai designer misher’traxler.

Icona della cuvée belle Époque, l’anemone di Emile Gallé compie 120 anni e Perrier-Jouët la celebra con un’interpretazione in chiave sostenibile dallo studio di design austriaco misher’traxler. 

Da 120 anni sulla Belle Époque fiorisce un anemone giapponese. Nel 1902, infatti, Emile Gallé aveva scelto di decorare delle magnum di Perrier-Jouët con quel ramo stilizzato nel più svolazzante stile Art Nouveau.

Art Nouveau inebriante

Un gesto innovativo e coraggioso che, da allora, è diventato l’icona della Maison ispirando schiere di artisti. Noto botanico ed esponente di spicco del movimento della Belle Époque, appunto, Gallé rendeva omaggio allo stile floreale dei suoi Champagne a base Chardonnay.

Ora la Maison gli restituisce l’onore con la reinterpretazione della sua opera da parte dei due designer austriaci misher’traxler.

L’Anemone della Sostenibilità

Il risultato è l’Anemone della Sostenibilità: creato con le 70 specie di flora e fauna che formano l’eco-sistema della regione, un tributo alla bio-diversità così delicata e, al tempo stesso, strategica della Champagne.

Quest’edizione limitata di Perrier-Jouët Belle Époque è disponibile nei millesimi 2013 e, con maggiore disponibilità, 2014.

Gentleman Mountains Lifestyle

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo