Nome in codice TopGanna

L’uomo: Filippo Ganna. La gara: record dell’ora. Il luogo: Velodromo di Grenchen, in Svizzera. Il mezzo: Pinarello Bolide F HR 3D. La data: 8 ottobre 2022. È il giorno in cui il giovane corridore scrive una pagina indimenticabile nella storia del ciclismo mondiale. Quello in cui l’atleta frantuma il record dell’ora e superando i confini dell’impossibile. Il suo straordinario exploit ha visto il campione italiano macinare 56,792 Km in un’ora, stabilendo così la distanza più lunga mai percorsa da un uomo su pista in un’ora di tempo.

Campione olimpico e pluricampione del mondo, sia su strada che su pista, Ganna ha compiuto un’impresa epica e ora il suo nome ora brilla tra quelli dei grandi della storia del ciclismo, poiché questo record è più di una semplice impresa sportiva. Filippo Ganna, l’uomo, l’atleta ha superato limiti che sembrano invalicabili, e lo ha raccontato ha durante l’evento di presentazione di Authentic Project una serie di eventi pensati da Garmin in cui grandi uomini raccontano lo loro imprese epiche.

gentleman leader sport ciclismo garmin campioni filippo gannaMomento in cui ha descritto cosa c’è dentro quel sentimento di frantumare le barriere a cui spesso solo una manciata di altri atleti possono sognare di avvicinarsi. La sua testimonianza è stata un inno ai valori intrinsechi del ciclismo: determinazione, impegno, fatica e rispetto. A distanza di due anni il suo record continua a resistere agli assalti dei più audaci, confermando la grandezza di questo giovane corridore dal sorriso contagioso e dal talento brillante.

Doti che hanno fanno di questo ragazzone una specie di eroe della Marvel la cui arma segreta sono le due ruote. Tanto da guadagnarsi il soprannome TopGanna (tutti i corridori ne hanno uno). A Gentleman racconta come ha fatto a mettere Chronos al tappeto, sarà stato anche grazie al suo Garmin inseparabile? E quali sono le sue grandi passioni.

1. La famiglia

Quando è stato il momento di prendere decisioni importanti mi hanno sempre appoggiato. La mia famiglia è stata, ed è la mia prima vera forza. È bello tornare da loro e farmi coccolare.

2. Il luogo

Casa. Non significa un luogo fisico, ma qualunque luogo dove stai con le persone che ami. Quel posto dove sei libero dai tuoi pensieri e dove sei tranquillo con te stesso. E hai il battito basso.

gentleman leader sport ciclismo garmin campioni filippo ganna3. La grigliata

Fatta da me, adoro la carne e non mi vergogno a dirlo. Non è solo cibo, è un momento di convivialità, di condivisione di emozioni con gli amici. Poi anche un bel piatto di pasta o un risotto fatto all’italiana. Un piacere per lo spirito. Mangiare per me significa anche momento di relax, perché noi ciclisti siamo perennemente a regime. Quindi dopo mesi di gare in cui si ingurgitano quantità industriali di riso bollito gustarmi un risotto fatto come si deve è un piacere per il palato e per lo spirito.

gentleman leader sport ciclismo garmin campioni filippo ganna4. Il libro

Niente teste di cazzo. Lezioni di vita e di leadership dagli All Blacks, un titolo irreverente con un messaggio motivante. Un libro sui valori di impegno, integrità, lealtà, ricerca dell’eccellenza, consapevolezza che il successo si ottiene lavorando insieme, senza egoismo. Insomma comportarsi in modo irresponsabile non porta da nessuna parte.

5. Il rugby

Se non avessi fatto il corridore mi sarebbe piaciuto tantissimo giocare a rugby.

gentleman leader sport ciclismo garmin campioni filippo ganna6. La bicicletta

L’ho amata fin da bambino perché mi ha fatto sempre sentire libero. E velocissimo.

7. Il tempo

Prezioso. Quello del recupero che ho imparato ad apprezzare e a concedermi perché è fondamentale per una prestazione ottimale.

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo