Gentleman Magazine

Message in a bottle

Trasmettere un messaggio di ottimismo è nel dna di Veuve Clicquot: per farlo ha chiamato l’artista Paola Paronetto che ha creato una collezione di sei coffret de la Grande Dame 2015

Yakoi Kusama, Pablo Reinoso, Karim Rashid, Ferruccio Laviani, Tom Dixon sono solo alcuni degli artisti che hanno collaborato con la Maison de Champagne Veuve Clicquot per realizzare creazioni uniche. Quest’anno, per vestire il nuovo Millesimato La Grande Dame 2015, è stata chiamata l’artista Paola Paronetto.

Friuliana, è considerata la maestra del colore, in grado di interpretare la materia in un modo unico e personale che l’ha portata a utilizzare una tecnica innovativa, la Paper Clay, per creare, completamente a mano, degli oggetti dinamici e leggeri, unici. Innovatrice e intuitiva, Paola Paronetto ha un occhio di riguardo nel riciclo dei materiali e nell’uso consapevole delle risorse, un impegno verso la sostenibilità che la accomuna a Veuve Clicquot.

«Sono tanti i punti che mi legano alla Maison e li ho scoperti in questa collaborazione. A partire dalla connessione con la terra e la natura: la padronanza dello Chef de Caves, indispensabile per fare emergere la grandezza delle uve Pinot Noir ne La Grande Dame 2015, è simile al lavoro che c’è dietro ogni mia opera. E poi, l’artigianalità, che rende ogni pezzo, sia esso una scultura o una bottiglia di vino, unico».

Seguendo questa filosofia, è nata una collezione di sei coffret declinati in una gamma di colori tratti dalla sua ampia palette (90). «Per sceglierli ho pensato alla natura: dal cielo, ed ecco apparire i toni del blu; al prato, con i verdi. E poi, il lilla, da abbinare al giallo iconico di Veuve Clicquot, simbolo del sole e dell’alba di un nuovo giorno che trasmette ottimismo. Il tutto creando un effetto grafico di luci per mostrarli al meglio. Chiaramente i coffret, realizzati in canapa, cotone e altre piante, sono eco-sostenibili e riciclabili. Confesso che la sfida più difficile è stata pensare a una chiusura che non contemplasse la plastica…», racconta.

Sostenibili anche i charms da abbinare a La Grande Dame 2015 creati utilizzando le giacenze inutilizzate di pelle. Ma l’opera dell’artista non si ferma qui. Per accompagnare un’esclusiva verticale di tre Millesimati distinti in tre formati diversi (un Jéroboam de La Grande Dame 2008, tre Magnum de La Grande Dame 2012 e sei bottiglie de La Grande Dame 2015), Paola Paronetto ha creato i Giganti, grandi sculture colorate a forma di bottiglia (da 1,35 metri, 1,10 m e 1 m).

«Si tratta di pezzi unici, su richiesta: per realizzarne uno occorrono, infatti, uno/due mesi. Le sagome verticali delle bottiglie rappresentano la metafora della verticalità degli Champagne Veuve Clicquot».

Exit mobile version