Ginarte: lo spirito di Frida Kahlo

di Giuliana Di Paola

Ginarte presenta la seconda limited edition dedicata alla pittrice messicana: Frida Kahlo. Life of an Icon, dal titolo la mostra che si apre a Barcellona a novembre

gentleman-magazine-italia-ginarte-lo-spirito-di-frida-kahlo
L’edizione limitata di Ginarte Frida Kahlo. A life of an Icon, in commercio dal 3 ottobre.

Ginarte distilla lo spirito di Frida Kahlo. Il premium Dry Gin toscano presenta la seconda limited edition dedicata alla pittrice messicana: Life of an Icon. Il nome richiama il titolo della mostra che si apre a novembre al museo Ideal di Barcellona, un grande evento multimediale con experience in 3D allestito proprio dal Centre d’Arts Digitals catalano.

museo-ideal-frida-kahlo
La mostra immersiva Frida Kahlo. A life of an Icon si inaugura a novembre al Museo Ideal di Barcellona.

Bottiglia squadrata e satinata come una tela bianca o un candido blocco di marmo, Ginarte è legato all’arte non solo nel nome. Oltre al ginepro rigorosamente toscano, le altre 13 botaniche sono infatti tutte orgogliosamente locali e legati all’antica tradizione delle erbe tintoree utilizzate in pittura.

gentleman-magazine-italia-ginarte-etichette
Da sinistra, la bottiglia di Ginarte realizzata dal pittore olandese Lou Thissen in onore del Pontormo e la prima edizione limitata dedicata a Frida Kahlo, lanciata nel 2020.

Tra le botaniche di Ginarte, infatti, ci sono piante come la nipitella: aroma molto usato nella cucina del centro Italia, ma fin dal Medioevo utilizzata per creare il verde. Come la robbia, una specie di henné, da cui si ricava il rosso. E come la reseda odorata, la pianta del giallo zafferano.  Ma la superstar è il guado di Montefeltro, da cui si ricava quella particolare sfumatura di blu che ha reso famoso Piero della Francesca.

gentleman-magazine-italia-ginarte-cocktail-dripping
Dripping, a base di Ginarte e ispirato a Pollock, è uno dei signature drink della Florence Cocktail Week.

Come per la prima etichetta, lanciata nel 2020, anche in questo caso la bottiglia l’immagine sulla bottiglia è stata scelta con la Frida Kahlo Corporation, che detiene i diritti di copyright della pittrice. In questo caso l’iconografia è legata al Dìa de los Muertos, celebrazione molto sentita in Messico in cui si ricordano i propri cari con amore e gioia.

gentleman-magazine-italia-ginarte-picteau-lungarno-hotel
Un momento della serata al Picteau, il lounge bar del Lungarno Hotel di Firenze.

Ginarte Frida kahlo. A life of an Icon sarà commercializzata dal 3 ottobre, ma è stata presentata in anteprima durante la sesta edizione della Florence Cocktail Week. Il gin toscano è sponsor fin dall’esordio della manifestazione, perché condivide l’anima giocosa e appassionata alla base del progetto di Paola Mencarelli. Volutamente non troppo aromatizzato o profumato, Ginarte è infatti un dry gin che nasce per la mixology di alto livello.

gentleman-maginarte-lo-spirito-di-frida-kahlo
Da sinistra, Gabriele Viggiani, brand manager Ginarte centro sud, Salvatore Calabrese, Federico Pavan, Patrick Pistolesi (Drink Kong) e Riccardo Rossi (Freni e Frizioni).

Nel fitto calendario della settimana fiorentina, Ginarte è stato protagonista di due delle serate più animate della manifestazione. Il 21 settembre con l’anteprima stampa al Four Seasons e un cocktail aperto al pubblico al Picteau, bar del Lungarno Hotel, con la guest star del Maestro, Salvatore Calabrese.

gentleman-magazine-italia-ginarte-martini-cocktail
Ginarte è un dry gin pensato ad hoc proprio per la mixology di alto livello.

Ma il clou è stato, la sera dopo, con protagonisti Patrick Pistolesi di Drink Kong, Riccardo Rossi di Freni e Frizioni e Matteo Zed di The Court Rome al Largo 9. Qui, i tre dei re di Roma del bere miscelato si sono ritrovati  tutti insieme dietro il bancone per dare la loro versione di un’icona.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo