Auguri alla galleria del vento

di Nicola D. Bonetti

I 50 anni della galleria del vento

Pininfarina celebra un importante traguardo della sua storia, il mezzo secolo della galleria del vento, inaugurata nel 1972 sotto alla guida dell’allora presidente Sergio Pininfarina. L’azienda all’avanguardia decise di costruire a Grugliasco la prima galleria del vento italiana, e la settima in tutto il mondo. La parola all’ad Silvio Angori: «La galleria del vento ha dato alla nostra azienda un vantaggio competitivo considerevole, essendo l’unica società di design a esserne dotata.

Nata come strumento con cui Pininfarina sviluppava i propri prodotti, oggi è diventata un asset strategico del Gruppo, ampliando la gamma di servizi offerti al mercato: un’attività che supporta altri settori oltre a quello automotive, dai trasporti all’architettura, dalla nautica al design industriale».

Non solo in campo automobilistico: Pininfarina è infatti impegnata anche nell’ambito dei trasporti con treni ad alta velocità, nella nautica con gli yacht, ma anche edifici, infrastrutture di ingegneria eolica, design industriale e attrezzature sportive.

Nata per accrescere la già elevata attenzione per l’aerodinamica di Pininfarina, al fine di migliorare le prestazioni dei veicoli, diede alla luce Ferrari da Formula 1, Lancia Montecarlo Gruppo 5, le vetture vincitrici del Campionato del mondo per vetture turismo del 1979, del 1980 e del 1981 e la Lancia Rally.

la galleria del vento
La galleria del vento, inaugurata nel 1972 sotto alla guida dell’allora presidente Sergio Pininfarina.

Tra gli altri “oggetti” la BMW R 100 RS, i bastoni da golf Mizuno e gli scarponi da sci Lange e la torcia delle Olimpiadi di Torino 2006. Ma è sempre orientata al futuro.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo