Il Negroni è il cocktail più bevuto al mondo

di Giuliana Di Paola

Il cocktail a base di Campari, Vermouth e gin inventato dal conte Camillo Negroni nel 1919 batte l’Old Fashion ed è il cocktail più bevuto al mondo

negroni cocktail più bevuto

Dopo otto anni da comprimario, il Negroni batte l’Old Fashion e sale sul podio del Drinks International. Il classico più bevuto nel 2022 secondo l’autorevole magazine britannico è il cocktail inventato nel 1919 a Firenze dal conte Camillo Negroni a base di Campari, Vermouth e gin.

Negroni cocktail più bevuto
Il conte Camillo Negroni cui è attribuita l’invenzione nel 1919 del twist sull’Americano con l’aggiunta di gin.

La classifica è stilata ogni anno sulla base delle interviste ai 100 bar tender più influenti del mondo e per la prima volta l’aperitivo all’italiano ha battuto il classico drink americano a base bourbon, zucchero, angostura bitter ed essenza di scorza d’arancia con una ciliegina finale a guarnire.

Old Fashioned cocktail
L’Old Fashioned dal Libro dei Bitter di Guido Tommasi editore.

Il segreto del successo del Negroni? Sono almeno tre secondo Drinks International: ha cavalcato l’onda del revival del cocktail classico, la tendenza del bitter con la prevalenza del gusto amaro e infine ha seguito l’ascesa dei “baristi italiani che si impadroniscono dei migliori bar”. Si legga The Connaught, confermato per il secondo anno di seguito miglior bar del mondo con il Dream Team capitanato da Ago Perrone.

Best Bars The Connaught
A destra, Ago Perrone con il suo dream tean del The Connaught, miglior bar del mondo.

Come si è detto, infatti, i World’s 50 Best Bars parlano italiano e sono stati la conferma che l’ospitalità made in Italy è un’eccellenza di livello internazionale con ben tre locali nei primi 50 posti: il Drink Kong a Roma e 1930 e Camparino in Galleria a Milano.

gentleman-magazxine-italia-tommaso-cecca
Tommaso Cecca, store manager ed head bar tender del Camparino in Galleria di Milano.

A conferma che il gusto italiano ormai si è imposto a livello internazionale c’è al sesto posto dello Spritz alle spalle del Martini cocktail (terzo, ma sempre sul podio), Margarita e Daiquiri.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo