Il ristorante nomade di Fatmata Binta

Il Basque Culinary World Prize 2022 è andato a Fatama Binta, originaria della Sierra Leone e simbolo della cucina che rappresenta l’etnia nomade Fulani. La chef è stata premiata per aver esplorato la diaspora della cucina dell’Africa occidentale attraverso l’iniziativa pop-up Dine on a Mat

gentleman magazine italia chef fatmata binta Basque Culinary World Prize 2022

La settima edizione del premio, istituito e finanziato dal Governo Basco in collaborazione con il Basque Culinary Center, ha analizzato più di 1.000 candidature e 700 nomi per l’attribuzione di questo riconoscimento, quest’anno assegnato alla chef che ha esplorato la diaspora della cucina dell’Africa occidentale attraverso l’iniziativa pop-up Dine on a Mat ristorante nomade attraverso cui diffonde le tecniche di cottura tradizionali.

Un format che propone cene utili a raccogliere fondi per progetti di comunità. Binta ha costituito anche la Fulani Kitchen Foundation, istituzione destinata a donne e ragazze di tutte le regioni di quest’area del continente, il cui scopo è soddisfare bisogni sociali, educativi e di comunità, nonché trasformare ingredienti come la pianta erbacea fonio in fonti di reddito, autonomia economica, sicurezza alimentare e lavorativa.

gentleman magazine italia chef fatmata binta Basque Culinary World Prize 2022FB0

Questa piattaforma favorisce la creazione di reddito e a diffondere l’istruzione.
“Questo premio è un vero onore non solo per me ma per tutte le donne che saranno legittimate e ispirate a raggiungere il loro massimo potenziale”, ha affermato la chef Binta.

La giuria del Basque Culinary World Prize 2022 ha assegnato anche due menzioni speciali a Douglas McMaster (Uk) per la dedizione al movimento zero rifiuti in gastronomia e per l’iniziativa Zero Waste Cooking School e a Edson Leite (Brasile) per essersi concentrato sulle zone povere del suo paese e aver ideato programmi di formazione culinaria per i giovani attraverso il progetto educativo Gastronomia Periférica.

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo