La lana Merino diventa tecnica e affronta l’Oceano

The Woolmark Company e Luna Rossa Prada Pirelli svelano capi unici in lana Merino preparandosi a salpare per la 37^ America’s Cup

gentleman sport vela prada luna rossa the woolmark company lana merinoLa lana diventa tecnica e affronta il mare. «Abbiamo avuto e abbiamo molti test in diverse discipline sportive ma questo è stato il più esaustivo, proprio per le condizioni in cui si svolge questa disciplina, in barca fa freddo, ci si bagna molto e ci si muove molto. Il risultato è stato sorprendente, tutti i membri del team sono entusiasti della loro attrezzatura fatta di capi isotermici, elastici, traspiranti e impermeabili» racconta a Gentleman Stuart McCullough amministratore delegato di The Woolmark Company.

gentleman sport vela prada luna rossa the woolmark company lana merinoIl marchio australiano, autorità mondiale della lana Merino, si riconferma così partner tecnico del team Luna Rossa Prada Pirelli per la 37^ America’s Cup., e svela in anteprima le innovative uniformi tecniche da training in lana Merino che il team indosserà durante gli allenamenti di preparazione alla competizione.

The Woolmark Company.The Woolmark Company ha lavorato a stretto contatto con il team di sviluppo prodotto di Luna Rossa Prada Pirelli per espandere l’attuale proposta delle divise. Le nuove uniformi tecniche da allenamento in lana Merino e sviluppate su misura comprendono t-shirt, felpe con cappuccio, pantaloncini, leggings, una tuta da ciclismo, una giacca impermeabile e una rivoluzionaria giacca a vento ultraleggera.
Quest’ultima, con soli 60 gsm, è resa antivento grazie alla densità della trama mentre la presenza al 55% di lana Merino ne garantisce una traspirabilità superiore.

The Woolmark Company.Come l’anno scorso, rimangono in lana Merino anche le divise ufficiali off-race e da gara. Con un focus sulle prestazioni tecniche e l’ulteriore beneficio di proteggere l’oceano, la lana Merino si rivela l’added element – l’elemento aggiunto – per Luna Rossa Prada Pirelli.

The Woolmark Company.E alla perplessità dell’opinione pubblica sulla tecnicità di una fibra così antica e naturale Stuart McCullough risponde che «serve fare un lavoro capillare di educazione del consumatore al fatto che la lana può essere molte fibre contemporaneamente, non facile perché il consumatore di oggi ha sempre molto poco per ascoltare, deve essere accompagnato con un adeguato storytelling, una sfida più semplice con le nuove generazioni perché sono già sensibilizzate verso la dannosità ambientale dei derivati del petrolio, sanno che riciclare la plastica è più costoso che utilizzare la lana» .

The Woolmark Company.Quindi perché scegliere la merino? Perché è un prodotto etico al 100% perfettamente inserita nella supply chain. La fibra più versatile che si possa trovare sul mercato, non si sfruttano animali, le pecore sono semplicemente tosate, si indossa sia d’estate che d’inverno, si lava in lavatrice, non si stropiccia, è traspirante, igienica e quando un capo è obsoleto basta seppellirlo perché è completamente biodegradabile, «lo conferma l’esperimento fatto da TWC con Re Carlo d’Inghilterra, abbiamo seppellito nel suo giardino due capi: uno in pura lana merino, l’altro in poliestere, dopo sei mesi sono stati dissotterrati, quello in poliestere era intatto quello in lana completamente disintegrato».

The Woolmark Company.

Con la passione di migliorare la salute degli oceani e ridurre l’impatto ambientale, il team di Luna Rossa Prada Pirelli si rivolge ancora una volta alla lana, lodata per la sua natura biodegradabile e supportata dalla scienza, che dimostra che la fibra non contribuisce all’inquinamento da microplastiche.
“Sono molto contento che The Woolmark Company abbia deciso di rinnovare la partnership tecnica accompagnandoci nella nostra sfida verso la 37^America’s Cup”, ha detto Max Sirena, skipper e Team Director di Luna Rossa Prada Pirelli.

 

 

Gentleman Mountains Lifestyle

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo