Un weekend olimpico in Toscana

di Giada Barbarani

Per una vacanza nel cuore della Toscana, dove storia, arte ed eccellenze enogastronomiche trovano la loro massima espressione. L’indirizzo? La Tenuta di Artimino, il nobile borgo della famiglia del campione olimpico Giuseppe Olmo, oggi parte di The Meliá Collection, hotel di lusso che incarnano l’essenza unica del luogo

Costruita nel 1596 come grande residenza di caccia dal Granduca di Toscana Ferdinando I De Medici, oggi come ieri Tenuta di Artimino rappresenta la massima espressione del nobile stile di vita toscano. Immersa nella campagna di Prato, in un parco di oltre 730 ettari, tra viti e ulivi, la proprietà, entrata a far parte del The Meliá Collection, è un luogo unico dove trascorrere qualche giorno di villeggiatura alla scoperta del territorio.

gentleman Dettaglio-Villa-Medicea-La-FerdinandaLe proposte, infatti, non mancano. Si può scegliere di dormire nell’Hotel, un quattro stelle ospitato all’interno dell’edificio del XVII secolo, con 36 camere di diverse tipologie ma tutte arredate con elementi originali, o negli appartamenti. Per chi cerca la privacy assoluta, ecco le Fagianaie Tuscan Lodges, sei appartamenti all’interno dell’antico casale immerso negli ulivi; mentre, per chi vuole una vacanza più libera e informale, perfette le 59 sistemazioni dei Borgo Lodges, circondate dalle antiche mura.

Gli ospiti possono poi godere delle varie experiences offerte: dalla cena gourmand nel ristorante Biagio Pignatta, con piatti che raccontano la tradizione e l’innovazione; alla Spa, un’oasi wellness con percorso benessere a 360 gradi.

Da provare, la Wine Therapy, trattamento che utilizza le preziose proprietà detox del vino per combattere i segni del tempo. Il vino è protagonista anche dei Wine Tasting organizzati al wine bar o nel salone del Delfino all’interno di Villa Medicea La Ferdinanda, cuore della Tenuta e Patrimonio dell’Umanità Unesco, location perfetta per congressi, eventi e matrimoni dove storia, arte e nature si incontrano.

gentleman hotel e resorts tenuta di artimino 318TenutaDiArtimino_MeliaCollection-Chic Nic ExperiencePer scoprire il territorio, non mancano proposte enogastronomiche ma anche sportive ed emozionanti. Immancabile l’exclusive picnic, con degustazione privata open air dei vini prodotti dalla Tenuta di Artimino, così come la raccolta dell’uva nella del Carmignano, un viaggio alla scoperta della produzione del vino, delle tradizioni e delle culture locali, ma anche la possibilità di creare un’etichetta personale per il vino.

Vino che accompagna anche il pranzo a base di tartufo che si può gustare dopo la caccia al prezioso tubero in compagnia del cacciatore Jacopo e dei suoi cani.

gentleman hotel e resorts tenuta di artimino 327TenutaDiArtimino_MeliaCollection-Bike Tour Experience (1)Per vivere la campagna toscana, immancabile l’e-bike tour in compagnia di una guida certificata MTB, ma anche l’emozionante volo in mongolfiera che permette di ammirare Firenze dall’alto. Per gli sportivi, poi, piscina, campi da tennis e il Golf Club Le Pavoniere, 18 buche disegnate da Arnold Palmer a pochi chilometri dalla Tenuta.

Una curiosità, non solo per gli appassionati. La Tenuta è stata comprata alla fine degli anni 80 da Giuseppe Olmo, il leggendario ciclista, oro olimpico e imprenditore che, appena arrivato in questo luogo magico della Toscana, ne capì le potenzialità e decise di trasformarla in un luogo di ospitalità e in un’area di produzione agricola d’eccellenza. Una passione portata avanti oggi dai nipoti, Annabella Pascale e Francesco Spotorno Olmo, e condivisa con chiunque voglia trascorrere qui una vacanza all’insegna dell’eccellenza.​​​​

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo