Best Ideas: la travel bag Galante

di Giada Barbarani

La travel bag Galante di Paolo Castelli, imprenditore e yacht designer, in vendita esclusivamente sull’e-commerce dedicato ai bags addicted, è un omaggio all’Italia.

gentleman-magazine-italia-italian-touch-le-scelte-di-G-la-travel-bag-Galante-di-paolo-Castelli-navy-antracite

Due mondi apparentemente molto lontani: il design industriale, legato allo yachting, e la moda. Ma in realtà vicinissimi, come spiega il giovane imprenditore milanese Paolo Castelli, perché uniti dalla passione per il bello e il ben fatto, possibilmente su misura.

L’industrial e yacht designer, da 10 anni nel team di Nauta Yachts, punto di riferimento per la progettazione della nautica di lusso, si è, infatti, cimentato nella realizzazione di un borsone da weekend.

«O meglio, da Weekender», racconta Paolo Castelli, «intesa come quella tipologia di barca perfetta per le uscite brevi, per un fine settimana con pochi amici. Era da un po’ che avevo in testa di disegnare una borsa perfetta per le mie esigenze. L’occasione è arrivata lo scorso anno con la chiamata dell’imprenditore, e mio amico d’infanzia, Nicolò Gavazzi: sua l’idea di realizzare Up to you anthology, piattaforma di e-commerce dedicata ai bags addicted con prodotti no logo, ma ideati da designer provenienti da tutti i settori».

Tra le firme dei modelli one of a kind si trovano nomi come quelli di Giulio Cappellini, Nendo, Naoto Fukasawa e… Paolo Castelli. «Ho disegnato, e poi seguito, tutte le fasi di produzione di Galante, una travel bag unisex realizzata interamente in Italia, in morbida pelle, con tracolla personalizzabile con iniziali incise a fuoco, disponibile in tre colori: Mare, Terra e Bosco. Un’esperienza unica che mi ha fatto scoprire le manifatture italiane».

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo