La Dolce Vita in Costiera

di Magda Mutti

La Costiera Amalfitana è una delle destinazioni più desiderate del Belpaese, ma dopo che la Dolce vita anni 60 ha fatto da quinta alla serie tv Ripley di Netflix è la più ambita. Il romanzo di Patricia Highsmith trasposto in un suggestivo bianco e nero colora paesi ancora vergini: Amalfi, Praiano, Positano, Minori, Maiori, Sorrento, poi diventati celebrità. Ospitalità, cucina, storia e lifestyle guidano questa mappa. E, notizia non trascurabile, da luglio sarà attivo il nuovo aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, voli già sold out.

Monastero Santa Rosa Hotel & Spa a Conca dei Marini (Sa)

gentleman hotel e resort dolce vita costiera Monastero Santa Rosa Hotel & Spa_Panoramica del Resort

Toglie il fiato il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa a Conca dei Marini (Sa). Qui è nato un super classico della pasticceria partenopea, la sfogliatella, grazie alle suore fondatrici. Oggi la proprietà è dell’imprenditrice americana Bianca Sharma che se ne innamorò e diede luogo ad un restauro durato 10 anni. Come d’uso monacale, ogni nuovo ospite è segnalato dal tocco della campana; l’hotel ha 20 tra camere e suite, tutte vista mare, e su piani degradanti terrazze, roseti, l’orto, il ristorante, fino alla piscina a sfioro.

gentleman hotel e resort dolce vita costiera Monastero Santa Rosa (1015)

Pareti seicentesche in pietra foderano la Spa che pratica i trattamenti di Santa Maria Novella. La cucina stellare si chiama Refettorio, lo chef Alfonso Crescenzo onora i piatti tradizionali e i prodotti del territorio coltivati nella sua agricola bio Terre Lavorate. Si può riservare la struttura per eventi esclusivi.

Convento di Amalfi Grand Hotel

gentleman hotel e resort dolce vita costiera Anantara_Convento_Di_Amalfi_Grand_Hotel_Aerial_Shot_Day

Il viaggio della Dolce Vita in Costiera passa dal monastero al Convento di Amalfi Grand Hotel, 5 stelle lusso del Gruppo Anantara, è l’ex dimora del XIII secolo dei frati cappuccini, il restauro ha preservato la chiesa barocca, il chiostro e la facciata. Le 52 camere hanno soffitti a volta e pareti in calce. In fatto di storia e aspetti religiosi, il francescano fra’ Marcus conduce un tour che arricchisce l’esperienza del soggiorno.

Il ristorante Dei Cappuccini è in mano a Claudio Lanuto, che prende spesso spunto dalla tradizione eremitica e utilizza prodotti stagionali. C’è anche la locanda della Canonica, dove Gino Sorbillo sforna pizze d’autore.

Casa Angelina, Praiano

Bianco e azzurro, grandi vetrate, a pochi passi dal villaggio di pescatori di Praiano, c’è Casa Angelina. Dispone di 37 camere, nuove suite disegnate da Paola Lenti, e di un giardino contemporaneo dove praticare yoga, oltre che piscina e solarium sotto un mantello di limoni. Il ristorante stellato Un piano nel Cielo è a cura dello chef Leopoldo Elefante.

San Pietro & Palazzo Santa Croce, Positano 

Trovare nel minimo il superlativo? Eccoci al San Pietro, cesellato tra Positano e Praiano, attivo dal 1970 e in continuo up grade in fatto di tecnologia, servizi e staff. Ne è l’anima Vito Cinque. 59 camere aggrappate alla scogliera, terrazze con vista sul blu mediterraneo, scale che attraversano l’orto fino al ristorante pieds dans l’eau Il Carlino, con repertorio tradizionale, e allo stellato Zass, orchestrato dallo chef belga Alois Vanlangenaeker (qui sotto, lo scenografico campo da tennis).

gentleman hotel e resort dolce vita costiera san pietro

Se si desidera più privacy, San Pietro affitta con gli stessi servizi dell’hotel il Palazzo Santa Croce che fa parte delle esclusive Villas Relais&Châteaux, con 5 camere, immaginifici soggiorno e sala pranzo, chef privato, piscina coperta e Spa ispirata alle terme romane. Manca solo la tappa nella Dolce vita di Capri.

Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui due Golfi

gentleman hotel dolce vita costiera Don Alfonso 1890 Sant_Agata - Esterni 05

La riapertura dell’anno è quella di Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui due Golfi, il ristorante-boutique hotel della famiglia Iaccarino sospeso nella penisola sorrentina. Livia, Alfonso, Ernesto e Mario, dopo mezzo secolo di attività, hanno ridisegnato la proprietà: look e visione aziendale. L’impresa è nata su un progetto di ecologia integrale che fa della «cura» il marchio verso una responsabilità ambientale e sociale: efficienza energetica, zero emissioni e sprechi, ed etica del lavoro sono i pilastri su cui si basa il rinnovamento.

gentleman hotel dolce vita costiera Don Alfonso 1890 Sant_Agata - Esterni 01

Il Boutique hotel è un Relais&Châteaux di otto suites ricavate nella dimora d’epoca dove arredi di famiglia del ’700-800 si mescolano al design. La cucina bistellata è chiaramente il motore dell’intero progetto ambientale, si alimenta con i prodotti biologici dei 7 ettari della tenuta Campanella e rimane tenacemente mediterranea, ma arricchita dalle esperienze sotto le insegne Don Alfonso nel mondo (Macao, Hykurangi in Nuova Zelanda, Toronto). Il ristorante propone 3 menù: vegetariano, tradizione e degustazione.

Hotel La Palma, Capri

gentleman hotel e resort dolce vita costiera Hotel_La_Palma_hero_exterior_0154

L’Hotel La Palma segna il debutto di Oetker Collection in Italia, 50 camere e suite charmose a due passi dalla Piazzetta e dal mitico Anema e Core. La proposta culinaria è affidata allo chef Gennaro Esposito, 3 ristoranti, bar e il beach club e una spiaggia privata prenotabile. Da Gioia a Marina Piccola è aperto anche ai visitatori esterni che provengono dagli yacht dove gustare dalla parmigiana al pescato del giorno.

gentleman hotel e resort dolce vita costiera Da_Gioia_beach_club_0306

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo