Tag Heuer Formula 1 | Kith: la gioia del colore

di Davide Passoni

Al Gran Premio di Formula 1 di Miami, Tag Heuer ha rilanciato la sua collezione mito in un’edizione limitata con il brand Kith

Da sinistra, Ronnie Fieg, Checo Perez e il ceo di Tag Heuer, Julien Tornare a Miami. (courtesy of Tag Heuer)

In occasione del recente Gran Premio di Formula 1 a Miami, Tag Heuer ha rilanciato la sua collezione mito nata nel 1986 e lo ha fatto insieme al marchio di lifestyle Kith. Una serie di 10 nuovi segnatempo, tutti in serie limitata, ha riportato in orologeria le atmosfere anni 80 in un party vip che ha acceso la notte di Miami e la passione dei collezionisti

Forse in molti si saranno chiesti come mai, nel recente Gran Premio di Formula 1 disputatosi a Miami, sulle auto della scuderia Red Bull e sulle tute dei piloti il logo del partner tecnico Tag Heuer fosse diventato Kith Heuer. La ragione è semplice: per onorare il rilancio degli orologi della collezione Formula 1 originali, avvenuto attraverso la collaborazione creativa con il marchio di lifestyle di lusso Kith.

Fin dalla sua uscita nel 1986, la serie Formula 1 è stata la prima a portare il nome Tag Heuer. I suoi colori vivaci e il suo design audace resero il Formula 1 uno dei primi orologi amati da quelli che sarebbero poi diventati collezionisti appassionati, come il fondatore di Kith, Ronnie Fieg. Per celebrare questo revival, e con una mossa innovativa, per la prima volta nella storia del marchio la casa orologiera ha fuso il proprio logo con quello del brand di lifestyle, in una versione rielaborata.

Atmosfere anni 80 per Tag Heuer

La nuova collezione Tag Heuer Formula 1 è presentata in 10 varianti di colore squillanti, ispirate a modelli di spicco del passato del brand. Insieme a Kith, Tag Heuer reintroduce così un simbolo dell’audacia e della creatività ‘anni 80, costruita su codici di design forti e colori vivaci, valori a cui Fieg si ispira costantemente come designer.

Il Tag Heuer Formula 1 è stato il primo orologio al quarzo composito di alta qualità e il nuovo modello realizzato con Kith porta nel 2024 lo stesso spirito, aggiornandolo con materiali rinnovati. Per mantenere l’allure iniziale dell’orologio, sono stati rintracciati il fornitore originale della cassa e lo stesso stampo utilizzato per i pezzi realizzati nel 1986. Ciò significa che l’identità del segnatempo è inscindibile dalle referenze di cui i collezionisti si sono innamorati decenni fa.

Mentre l’orologio originale aveva un vetro in plastica, in questo modello è in vetro zaffiro. Allo stesso modo, anche il cinturino si è evoluto dalla plastica al caucciù e il segnatempo è disponibile anche con un bracciale in acciaio di ottima fattura. La cassa è da 35 mm e il movimento è al quarzo.

Il Tag Heuer Formula 1 | Kith ha una versione rielaborata dello scudo, simbolo della maison, che unisce Kith e Heuer sul quadrante, sul cinturino in gomma e sul fondello. Il quadrante include anche il motto di Kith “Just Us”, in omaggio alla cerchia familiare di Ronnie Fieg.

Le edizioni limitate del nuovo Tag Heuer Formula 1 | Kith

Dei 10 nuovi orologi, sette sono un’esclusiva di Kith e ciascuno rende omaggio a un negozio della sua rete globale; cinque di essi sono di colore rosso, nero opaco, nero e giallo, crema e verde, giallo e rosso – ispirati alla rara versione degli anni ’80 realizzata in collaborazione con il pilota giapponese di Formula 1 Ukyo Katayama. Queste cinque referenze sono limitate a 250 pezzi ciascuna. Gli altri due, limitati a 350 pezzi ciascuno, sono uno con lunetta blu e uno con lunetta verde, entrambi con il bracciale in acciaio.

Tag Heuer ha a sua volta due esclusive, limitate a 825 esemplari ciascuna: una di colore blu e una verde sulla lunetta e sul cinturino, con cassa in PVD nero e quadrante nero. Infine, il pezzo forte della collezione è condiviso tra Tag Heuer e Kith ed è limitato a 1350 pezzi: un classico orologio nero-beige con accenti rossi, bracciale in acciaio e quadrante con indici in rilievo che ricorda le versioni patinate del 1986.

Evento glamour per il lancio della linea

Per lanciare sia la Miami Race Week sia la nuova collezione Formula 1, Tag Heuer e Kith si sono ritrovati a una cena privata in onore della collaborazione. Organizzata dal Ceo di Lvmh Watches Frédéric Arnault, dal Ceo di Tag Heuer Julien Tornare e dal fondatore di Kith Ronnie Fieg, la serata ha riunito amici e familiari di entrambi i marchi al Rubell Museum, una delle più belle collezioni d’arte contemporanea del mondo e una meta culturale rinomata.

Alla cena si sono uniti ospiti di rilievo, tra cui gli ambassador Tag Heuer Alexandra Daddario e Fred Kerley, l’attrice e modella Valentina Ferrer, l’attrice Lily Chee, l’ex stella del football americano Victor Cruz, le stelle dell’Nba Kevin Love e Jonathan Kuminga, l’attore Gabriel Leone e altri ancora, per una serata glamour e vibrante.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo