Painting is Back: gli anni 80 alle Gallerie d’Italia

di Giuliana Di Paola

Painting is Back: gli anni 80 rivivono alle Gallerie d’Italia. Dal 2 giugno al 3 ottobre gli spazi espositivi d’Intesa Sanpaolo in piazza della Scala a Milano ospitano la mostra curata da Luca Massimo Barbero.

painting-is-back-gli-anni-80-alle-gallerie-d'italia
Mimmo Rotella, Pittura, 1990 (sovrapittura su lamiera, 150×300 cm).

Painting is Back. Anni Ottanta, la pittura in Italia apre il 2 giugno la nuova stagione espositiva d’Intesa Sanpaolo a Milano nelle Gallerie d’Italia, “considerate ormai un’ideale estensione di piazza della Scala”, come ha ben sintetizzato il presidente emerito dell’istituto di credito Gianni Bazoli all’anteprima stampa della mostra.

painting-is-back-gli-anni-80-alle-gallerie-d'italia
Mario Schifano, Osservatorio, 1985 (acrilico e smalto su tela, 300×400 cm).

“Gli Italiani sono dappertutto”, scriveva il New York Times nella recensione della storica mostra Zeitgeist che si inaugurava nel dicembre del 1982, a Berlino. Una sintesi perfetta dell’energia e della vitalità degli artisti italiani in quel momento, spiega il curatore Luca Massimo Barbero e della “loro forza dirompente rispetto a un sistema che comincia a definirsi come globale”.

painting-is-back-aldo-mondino-pensione-fuentes
Aldo Mondino, Pensione Fuentes, 1985 (olio su linoleum, 320×180 cm).

La definizione vale naturalmente per i grandi nomi della Transavanguardia, lanciata da Achille Bonito Oliva sulle pagine della rivista Flash Art (La Trans- avanguardia italiana, 1979). Ma si estende anche per chi si muove nel solco della continuità con gli artisti della generazione precedente, come Mario Schifano e Salvo, Franco Angeli e Aldo Mondino.

painting-is-back-gli-anni-80-alle-gallerie-d'italia
Carol Rama, Seduzioni, 1983 (tecnica mista su carta intelata con precedenti grafie, 18,50×35 cm).

L’esposizione non segue un filo cronologico o tematico, ma è “un percorso costruito warburghianamente”, spiega il curatore, “come in un rapporto di “buon vicinato” tra un’opera e l’altra”. Gli anni 80 sono un momento impossibile da sintetizzare o raccontare in modo esaustivo. L’idea è, allora, quella di ricreare “una relazione da leggersi anche come contrasto, come cortocircuito visivo che innesca un meccanismo della visione che si auspica possa condurre a una nuova consapevolezza”.

painting-is-back-gli-anni-80-alle-gallerie-d'italia
Enzo Cucchi, Le stimmate, 1980 (olio su tela, 208×135 cm).

PAINTING IS BACK. Anni Ottanta, la pittura in Italia

Gallerie d’Italia – Piazza Scala 6, Milano
2 giugno – 3 ottobre 2021

gentleman editoriale gentleman&Lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo