Stelle sotto la neve

di Alessandra Oristano

Dalle Dolomiti al Monte Bianco, sette magnifici resort accomunati dal binomio architettura alpina e natura dove ritrovare l’energia interiore e godersi le giornate sugli sci. Per la remise en forme di anima e corpo

Sospeso tra il cielo e l’idilliaca vallata della Valdaora, nelle Dolomiti, c’è un nuovo capolavoro architettonico: la Sky Spa Heaven & Hell dell’Alpin Panorama Hotel Hubertus, membro dei Belvita Leading Wellness Hotels Sudtirol, che ha letteralmente capovolto il concetto di benessere. Voluta dalla visione del proprietario Christian Gasser, da sempre affascinato dal connubio tra architettura e natura, è stata realizzata ispirandosi
alle tipiche malghe alpine in legno.

La nuova Spa Heaven & Hell del L’Alpin Panorama Hotel Hubertus ispirata alle tipiche malghe alpine.

Una passerella in filigrana conduce dalla zona relax dell’albergo dritti in Paradiso, nel rifugio superiore, dove la vista si dissolve all’orizzonte immersi nel caldo tepore di una vasca idromassaggio. Il rifugio della parte inferiore è posizionato a testa in giù, battezzato l’Inferno, con due saune, una vasca idromassaggio per nudisti, un ice room e uno straordinario panorama sull’arco alpino.

L’Alpin Panorama Hotel Hubertus, in Valdaora, e Sky Pool proiettata sulla valle

Anche la Sky Pool, con la parete frontale in vetro, sembra proiettarsi verso la valle e si affaccia su un paesaggio incantevole. Ovunque si scorgono panorami sull’arco alpino, dalle camere, dalla nuova Dolomites Sauna Suite con sauna privata, nella sala ristorante, circondata da un’ampia vetrata, dove gustare le specialità altoatesine unite ai sapori mediterranei. A disposizione degli ospiti c’è il Parco Alpenreych di 7mila mq con sei piscine riscaldate, sette saune, varie zone relax e un’ampia scelta di trattamenti wellness che traggono energia dalla natura.

La piscina del Sensoria Dolomites a Siusi allo Sciliar

A Siusi allo Sciliar, il Sensoria Dolomites è il nuovo hotel per la remise en forme di anima e corpo. È il tempio dell’energia, dove abbandonare i ritmi frenetici quotidiani e ritrovare se stessi in armonia con la natura attraverso i cinque sensi. La vacanza diventa così un lusso per l’anima secondo la filosofia del benessere d’impronta orientale. Un lusso inteso come la riscoperta del tempo e dello spazio da dedicare a sé, godendo delle piccole gioie come rilassarsi al sole dai grandi balconi delle proprie camere ammirando il paesaggio alpino e i colori caldi del tramonto di cui si accendono le Dolomiti al calar della sera.

La lounge del Sensoria Dolomites a Siusi allo Sciliar

Il design e lo stile architettonico dell’albergo, progettato dall’architetto Paul Senoner, completano questo percorso immersivo nella natura con pavimenti in legno di olmo, mobili in abete, tappeti in lana di pecora e scorci mozzafiato sulle vette grazie alle grandi vetrate. Tutto richiama l’atmosfera alpina.

Anche l’area wellness che offre cabine e sale relax affacciate sul bosco ed è stata studiata per creare un ambiente zen. Propone trattamenti per riequilibrare i sensi, saune, bagno turco, aufguss e una piscina interna collegata a quella esterna. L’esperienza per gli ospiti si arricchisce con la proposta gastronomica all day inclusive con una ricca colazione, merenda e cena per gustare la cucina del territorio e i prodotti locali.

Il Bad Moos Dolomites Spa Resort affacciato sulle Tre Cime di Lavaredo.

C’è aria di novità per il Bad Moos Dolomites Spa Resort di Sesto affacciato sul panorama delle Tre Cime di Lavaredo. Il nuovo chef Giovanni Togni, innamorato della cucina e dei prodotti di eccellenza, si dedica con passione alla ricerca di materie prime di qualità, sia locali sia internazionali, e alla preparazione dei piatti.

Tante le offerte per gli sportivi, come il soggiorno Dolomiti Super Premiere che abbina il pernottamento allo skipass (quattro notti al prezzo di tre) per il comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti, dove dal 20 al 22 dicembre si svolgerà la 13a edizione del FIS Ski Cross World Cup. La Spa Termesana mette a disposizione trattamenti individuali o di coppia, come il massaggio all’olio aromatico per sciogliere le tensioni muscolari o il bagno nel latte e miele. Dopo lo sci, gli ospiti possono godere dell’idromassaggio nella piscina riscaldata con vista sulle vette.

L’atmosfera fiabesca dell’Hotel Gnollhof, a Chiusa, in Valle Isarco.

Al limitare del bosco, nella Valle Isarco, non lontano da Chiusa, uno dei borghi più belli d’Italia, sorge il Gnollhof dove l’inverno trascorre tra i piaceri della neve slow, meditativa, tra passeggiate sulle ciaspole, attività all’aperto ed escursioni con guide esperte. Le immense vetrate, un ristorante panoramico, la sauna finlandese e le piscine, di cui una a sfioro sulla vallata, sono il palcoscenico ideale per dedicarsi alla cura di sé.

Ciascuno trova la sua dimensione ideale di benessere con i trattamenti firmati Comfort Zone, senza trascurare i piaceri della tavola, dai piatti ai vini pluripremiati della tenuta di famiglia Taschlerhof. L’atmosfera è fiabesca immersi nel silenzio ovattato del bosco.

La facciata dell’Hotel Sonnwies di Luson.

All’Hotel Sonnwies di Luson, vicino a Bressanone, ci si rilassa nelle esclusive ville in stile alpino con piscina e sauna privata, vasca idromassaggio e solarium privato per una vacanza di benessere per tutta la famiglia, compresi i più piccoli che possono imparare a sciare con la scuola di sci dell’albergo a partire dai 2 anni e mezzo, divertirsi nello snowpark oppure nelle piscine tra scivoli d’acqua e grandi schermi come al cinema.

La terrazza delle ville in stile alpino dell’Hotel Sonnwies di Luson.

Dall’hotel partono le navette gratuite per il comprensorio della Plose per sciatori professionisti e per gli amanti dello slittino, c’è la pista più lunga di tutto l’Alto Adige. Dopo una giornata sugli sci, da non perdere le degustazioni personalizzate insieme al sommelier scegliendo tra oltre 700 etichette. Poi, si chiude in bellezza con la sauna di vapore tirolese con vista mozzafiato sulle Alpi o con un bagno Brechel con rami di abete.

A Cortina d’Ampezzo, l’Hotel De Len è un nuovo progetto, firmato dallo studio Gris+Dainese di Venezia, che già nel nome, di legno in ladino, sottolinea l’attenzione verso le tradizioni ampezzane. Materiale sostenibile, rinnovabile, il legno è il vero protagonista della struttura architettonica. Qui il design contemporaneo e la tecnologia si intrecciano al legno antico. La facciata è caratterizzata da una serie di pannelli in legno orientati verso le montagne.

La sala relax dell’Hotel de Len

La filosofia dell’albergo s’ispira alla natura, al ritorno verso l’essenziale e ogni dettaglio richiama alla tradizione alpina: 22 camere progettate per offrire un’esperienza di riposo ottimale, grazie al Magma13 Sleep radiance panel, che consente di aumentare le ore di sonno profondo. La Spa, affacciata sui monti e sulla vallata, offre esperienze create su misura, oltre ai bagni di vapore, fontana di ghiaccio, sauna salina e sauna finlandese con vista sulla Faloria e sul campanile.

Un salotto dell’Hotel de Len a Cortina d’Ampezzo

Il ristorante e il bar raccontano la convivialità a tavola utilizzando i prodotti del territorio. Incarna un concetto di wellbeing completo, capace di abbracciare tutti gli aspetti della vita: dallo sport al cibo, dal relax alle esperienze di scoperta del territorio circostante in perfetto equilibrio con la natura e la cultura del luogo. Cortina, da regina delle Dolomiti, si prepara ad ospitare i Giochi Olimpici Invernali del 2026.

La Loge du Massif a Courmayeur

Dalle Dolomiti ai piedi del Monte Bianco, nel cuore della mondana Courmayeur, Le Massif, affiliato di Italian Hospitality Collection (IHC) accoglie gli ospiti con numerose novità, dai ristoranti alle camere.

La Loge du Massif è lo chalet a Plan Checrouit a 1.700 metri, in legno e pietra, dove fermarsi per una pausa dopo una giornata sugli sci per l’aprés Ski. Oltre lo Ski concierge, per noleggio sci e prenotazioni lezioni, e lo Ski butler per la consegna dell’attrezzatura nella ski room dello chalet, c’è il programma Ski&Fit con ski pass per il comprensorio Courmayeur Montblanc, dieta bilanciata e trattamenti nella Spa per una perfetta forma fisica tra percorsi Bioaquam, massaggi defaticanti e Ice mask per il viso.




Gentleman Mountains Lifestyle

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo