Valrhona, 100 anni con un Grand Tour

di Cristina Cimato

Valrhona festeggia il centenario con l’apertura di una nuova École, il lancio del cioccolato Komontu 80% e cene esclusive

gentleman food Valrhona festeggia il centenario scultura
La scultura creata in occasione del centenario.

1922-2022. Sono trascorsi cento anni da quando il pasticcere Albéric Guironnet ha avviato un laboratorio di produzione del cioccolato nella Valle del Rodano. Un’attività che si è trasformata in un’azienda e che è poi diventata ed è oggi uno dei punti di riferimento mondiali del cioccolato di alta qualità.

Valrhona festeggia il centenario con una serie di iniziative, dall’apertura della nuova École Valrhona di Parigi al lancio del cioccolato Komuntu 80%, fino alle esclusive cene del Valrhona Food Forward Festival, in programma in varie città del mondo e che, dopo alcune tappe in Europa, toccherà le città di Los Angeles e Dubai.

In 100 anni il marchio si è distinto per una continua ricerca sulla materia prima e per l’innovazione che l’ha condotto alla definizione di nuovi codici gustativi, come l’intenso amaro del cioccolato Guanaja 70% e inedite sfumature cromatiche grazie al cioccolato “biondo” Dulcey.

Tra i risultati conseguiti dall’azienda, spiaccano anche la creazione di una filiera del cacao equa e sostenibile e l’ottenimento della certificazione B CorpTM, conseguita nel 2020 e che testimonia l’impegno di una visione di business e aziendale sempre più inclusiva.

In occasione del centenario, la realtà francese accelera quindi sul fronte della formazione con la nuova scuola parigina, che si aggiunge a quelle di Tain l’Hermitage (headquarter della società, nonché sede della prima cioccolateria), New-York e Tokyo.

Gentleman Mountains Lifestyle

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo