Alle radici del benessere

di Alessandra Oristano

Una nuova apertura nell’ospitalità di lusso in Puglia. Affacciata sulla costa di Polignano a Mare, la Masseria AuraTerrae propone esperienze sensoriali a contatto con la natura dal foraging con lo chef alla pittura en plein air.

Una promessa di rigenerazione totale a partire da Madre Natura, dal paesaggio bucolico in cui è immersa la Masseria AuraTerrae trasformata in una dimora di charme, con vista panoramica sul Mar Adriatico, grazie ad un accurato progetto di recupero conservativo .

Lo stile architettonico originario del 1600 è stato rispettato, le camere per gli ospiti e gli ambienti comuni prendono vita nei diversi spazi della masseria tra strade e vicoletti, come in un antico borgo agricolo.

Una struttura vocata al benessere, dove i monaci contadini, che qui abitavano, curavano i viandanti a cui davano riparo, con le erbe officinali. Un luogo unico, dove l’ospite può vivere, con lentezza e semplicità, un’esperienza di relax all’insegna del bien vivre.

La masseria è costruita interamente in pietra calcarea ed altri materiali locali nei canoni della bioarchitettura. E s’impegna a ridurre l’impatto ambientale e gli sprechi di risorse energetiche.

Le 22 camere, ispirate alla natura nei colori e nei materiali, sono state ricavate dalle antiche stalle, dal palmento, dalla piccionaia o dalla legnaia. E hanno nomi botanici, alcune sono dotate di bagno turco, altre di camino o vasca idromassaggio esterna.

Ricavato dall’antico refettorio dei monaci, il ristorante Mareincielo gode di una vista panoramica sul mare. Conserva un forno all’aperto dove cuocere gustose specialità alla brace e ampi spazi esterni per immergersi nella bellezza del paesaggio circostante.

La cucina, legata al territorio, propone piatti autentici e salutari preparati con materie prime freschissime locali, tra cui le verdure e i legumi, provenienti dagli orti, il pesce del Mare Adriatico, le carni della Murgia e della Valle d’Itria. Lo chef sorprende con sapori e bilanciamenti inediti.

Due scenografiche piscine a sfioro sono immerse nella campagna, quella panoramica e quella termale. Su richiesta, gli ospiti possono usufruire di trattamenti olistici e rituali beauty & wellness a base di ingredienti locali, lezioni di yoga e pilates o passeggiate meditative nella natura.

Negli oltre 24 ettari di terreno che circondano la masseria, si possono vivere esperienze sensoriali a contatto con la natura; tra uliveti, vigneti, frutteti, orti, agrumeti e giardini dei sensi.

Da non perdere, le cooking class di specialità pugliesi e le degustazioni di vini e olio autoctoni, foraging (ricerca di cibo spontaneo) in compagnia dello chef e pittura en plein air.

Suggestivi anche i tour in barca con i pescatori del luogo; e-bike tour tra gli uliveti; le passeggiate a cavallo; o la visita guidata alle Grotte di Castellana di origine carsica.

La masseria è il punto di partenza ideale per scoprire la vicina Polignano, incastonata tra le rocce a strapiombo sul mare, Conversano e i borghi della Valle d’Itria.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo