Nuova boutique a Firenze per Tag Heuer

di Davide Passoni

Tag Heuer ha aperto a Firenze, su Ponte Vecchio, il suo terzo monomarca italiano, dopo Venezia e Roma, proseguendo nella strategia di presidio delle città d’arte del Belpaese

gentleman orologi tag heuer monomarca firenze vetrina

 

Tag Heuer ha inaugurato la sua terza boutique monomarca in Italia, a Firenze. Dopo i punti vendita di Venezia e di Roma (quest’ultimo aperto lo scorso settembre), è stata la volta della città toscana. E la scelta poteva cadere solo sul luogo per eccellenza dello shopping orologiero e di gioielleria: Ponte Vecchio. Proprio lì ha aperto TAG Heuer.

Un salotto intimo

La nuova boutique, aperta in collaborazione con il retailer fiorentino Parati, è allestita secondo il nuovo concept di design di Tag Heuer e ospita visual e animazioni che rimandano al sessantesimo anniversario della collezione Carrera, a cui presta il volto l’ambassador Ryan Gosling.

gentleman orologi tag heuer monomarca firenze interno 2

Al piano strada sono posizionate le vetrine tematiche che ospitano le collezioni, mentre la chicca della boutique è il salottino riservato al piano superiore. Lì, i clienti speciali possono godere, oltre che della riservatezza, anche della splendida vista sull’Arno che si gode dal balconcino privato.

Le collezioni complete di Tag Heuer

Oltre ai nuovi Carrera celebrativi dell’anniversario, tra cui il Carrera 39mm Chronograph Glassbox, i clienti fiorentini e internazionali possono trovare nella nuova boutique di Ponte Vecchio anche cronografi in edizione limitata e il nuovo TAG Heuer Monaco Skeleton, al polso di Max Verstappen in occasione della vittoria del GP di Monaco.

gentleman orologi tag heuer monomarca firenze interno

A partire dal 7 giugno, per due settimane, la boutique fiorentina ospita una mostra aperta al pubblico di sculture dell’artista britannico Benedict Radcliffe che rappresentano alcune mitiche vetture Porsche, brand automobilistico partner di Tag Heuer.

Una serata esclusiva

Dopo l’inaugurazione, Tag Heuer ha organizzato una serata speciale a Palazzo Capponi, sul Lungarno, a poche centinaia di metri da Ponte Vecchio. Un evento esclusivo al quale hanno partecipato 40 ospiti selezionati tra stampa, clienti Vip di Parati e membri del Porsche Club Firenze.

gentleman orologi tag heuer monomarcaserata

Sotto le volte affrescate delle sale di Palazzo Capponi si è tenuta una cena all’insegna della tradizione toscana con un menù curato dal ristorante stellato Borgo San Jacopo di Firenze, accompagnato dal dj set a cura di Andrea Mazzantini, aka dj Mazay.

«La nostra strategia di aprire boutique nelle più grandi città italiane, che ci consente di esprimere il marchio al meglio e di incontrare un pubblico internazionale alto spendente, si sta rivelando vincente come dimostrano i risultati delle boutique di Venezia e di Roma», ha commentato Louis Sabet, general manager di TAG Heuer Italia.

gentleman orologi tag heuer monomarca firenze testimonial

«Ci aspettiamo un risultato in linea anche per la boutique di Ponte Vecchio, di sicuro la location più strategica da presidiare a Firenze per un brand di orologeria. Il prossimo appuntamento sarà a fine estate alla vigilia del GP di Monza, a Milano, con l’opening in via Montenapoleone».

 

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo