Born in the Usa, Made in Italy

di Marion Tanner

“I should have been a cowboy”, è un meme, un motto, più che altro un’esortazione verso un tipo di vita che abbraccia l’avventura, la resilienza e il rispetto per la terra. Un’attitudine. SuperDuper Hats ha magistralmente catturato questa essenza trasformandola in una dichiarazione audace di stile. Da mettersi in testa.

gentlemn moda tendenza cowboy superduper hats
Dall’alto, Cappello Bonanza, modello Western-crown, con tesa arricciata in feltro di lapin color silverbelly. Cappello Grateful, con corona a testa di diamante e tesa ampia in feltro di lapin tie-dye. Cappello  Stralighet, con testa strutturata e tesa media in feltro premium di lapin color cammello e con fiocco classico. Modello Fosco, in feltro premium di lapin con disegni a fuoco.  Modello Open, in feltro premium di lapin, testa fedora e repair stitch sulla tesa.

I cappelli da cowboy sono da tempo associati all’immaginario dell’America del West e all’avventura. Il brand italiano fondato a Firenze nel 2010 musicista Matteo Gioli e la designer Veronica Cornacchini, ha saputo reinventare questo classico accessorio, trasformandolo in un’icona della moda. Un simbolo di stile e individualità.

I cappelli SuperDuper Hats sono realizzati utilizzando materiali pregiati e tecniche tradizionali di produzione artigianale. Ogni pezzo è realizzato a mano da esperti artigiani, il che conferisce ai cappelli un carattere distintivo e una qualità eccezionale.

gentlemn moda tendenza cowboy superduper hats clint eastwood
Clint Eastwood è Walt Coogan nel film L’uomo con la cravatta di cuoio

Il loro stile richiama alla mente l’iconica scena di Clint Eastwood in Per qualche dollaro in più, dove l’eroe solitario è definito dal suo fedora da pistolero. In modo simile, i cappelli da cowboy di SuperDuper Hats conferiscono un’aura di mistero e avventura a chi li indossa, trasformando ogni individuo in un protagonista di un epico moderno.

gentlemn moda tendenza cowboy superduper hatsGli elementi iconici dei cappelli da cowboy, come il bordo largo e la forma distintiva della corona, sono stati reinterpretati con un tocco moderno ed elegante. Il risultato sono cappelli che sono sia nostalgici che contemporanei, perfetti per essere indossati nelle strade delle città più alla moda del mondo.

gentlemn moda tendenza cowboy superduper hats lorenzo jovanotti
Lorenzo Jovanotti con uno dei cappelli disegnati a sei mani con i designer di SuperDuper Hats. Tre modelli che raccontano ciascuno una storia diversa, Bouganville, Stevenson e Freya

La maestria artigianale tipicamente italiana del brand si riflette nella loro produzione di alta qualità. Utilizzando materiali pregiati come il feltro di lana e la paglia naturale reinterpretano un classico inserendo disegni a fuoco, ricami minimalisti e stampe.

gentlemn moda tendenza cowboy superduper hatsDetta con le parole di Gary Cooper in L’orgoglio degli Amberson: “L’arte non è mai stato destinata a essere una moneta corrente, ma un’opera d’arte è destinata a creare ricchezza”. Così i cappelli SuperDuper Hats sono dei semplici capolavori artistici che creano un patrimonio di stile.

Questo un tributo sofisticato all’epica cinematografica dell’America del West, trasporta magicamente in un mondo di avventure senza tempo, dove la moda diventa un racconto visivo che si svolge sul grande schermo della vita quotidiana.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo