Ecco perché alcuni rossi non sono in classifica

di Cesare Pillon

Masseto, Solaia, Ornellaia. Ecco perché non sono presenti in classifica dei migliori vini rossi italiani del 2023

migliori vini rossi italiani 2023 masseto
I vigneti di Masseto

Nelle graduatorie dei voti italiani e dei voti internazionali il lettore non troverà alcuni tra i vini rossi più significativi del panorama nazionale e internazionale. Tra questi, solo per citare i più eccellenti, le annate 2019 di Masseto, Ornellaia e Solaia, la cui somma dei voti nella classifica italiana dei migliori vini rossi italiani del 2023, è penalizzata da uno «0», ovvero dal voto mancante di una delle sei guide prese in considerazione (nel caso di Masseto e Ornellaia è Maroni a non recensirle, nel caso di Solaia 2019 è Cernilli).

migliori vini rossi italiani 2023 masseto
Masseto

Se si inserisse, per questi voti mancanti, la media dei giudizi espressi degli altri recensori (per i tre vini citati, per esempio, il punteggio medio è 96/100), tutti questi vini entrerebbero nelle graduatorie nelle primissime posizioni quando non addirittura sul podio.

gentleman editoraile aprile 24

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo