Ocean Lovers

di Fabio Petrone

Una kermesse da non perdere

Gli appassionati di Yacht Sport Fisherman non possono perdersi il Miami International Boat Show, una delle kermesse della nautica più ricche e interessanti al mondo, dal 14 al 18 febbraio. La Florida, d’altronde, degli Stati americani è quello a maggiore densità di barche, il vero paradiso per i boat owner che spesso accanto alla casa hanno, oltre il giardino, anche l’ormeggio: il giro d’affari generato ogni anno nel solo «Sunshine State» dalla nautica è di circa 3,5 miliardi di dollari e si stima che fra Golfo del Messico e Costa Atlantica, in Florida navighino più di 5 milioni di barche.

Lo scrittore Ernest Hemingway, grande appassionato di pesca sportiva, e il suo primo ufficiale dopo aver portato a bordo della Pilar un grosso marlin pescato al largo di Cuba.

Proprio dall’universo delle imbarcazioni americane, arriva una delle tipologie preferite da chi naviga in Florida, dove l’attività più praticata in barca è la pesca sportiva. Sono gli Sport Fisherman open, categoria della quale fanno parte scafi come i Center Console e i Walkaround. Grazie ai motori fuoribordo che abbondano di cavalli, per altro montati a gruppi di tre, quattro, cinque… per migliaia di HP complessivi, oggi gli Sport Fisherman superano i 10 metri di lunghezza e raggiungono prestazioni elevate.

Ecco le quattro di tendenza

Gentleman presenta quattro barche di tendenza realizzate dai maggiori player del mercato statunitense: Bertram, Vahlalla by Viking, Tiara e Boston Whaler, importati anche in Italia. Il comune denominatore di questi modelli Fisherman è che accontentano anche le esigenze di chi piuttosto che cimentarsi con le canne da pesca, preferisce vivere la barca prendendo il sole. Una vocazione di barche per il diporto a 360° avvalorata dalla presenza di una zona notte con tanto di toilette.

Bertram 39CC, primo modello del marchio con layout Center Console, cassero di guida centrale e motorizzazione fuoribordo. Oltre che votato alla pesca, è un open accogliente.

Il Bertram 39CC è un modello degno di nota perché è stato il primo del marchio fondato da Richard Bertram a essere progettato con layout Center Console, con cassero di guida centrale, e motorizzazione fuoribordo che nella versione standard è composta da una tripla Mercury Verado, ciascuno da 300 HP, aumentabile fino a 3×450 HP oppure, per chi preferisce due motori, 2×600 HP.

Fuori tutto

Lungo 12,19 m per un baglio di 3,96 m, il Bertram 39CC vuole essere però, oltre che votato alla pesca, anche un open accogliente: dietro la consolle, infatti, sono allineati ben 4 sedili, protetti da parabrezza e hardtop, mentre l’ampia zona prodiera con divano/prendisole centrale supportata da due chaise longue laterali, garantisce il massimo della convivialità a bordo.

Yacht Sport Fisherman
V-55 Valhalla Boatworks di Viking Yachts è l’ammiraglia della gamma center console. Un’imbarcazione di 17 metri con motorizzazione di 5×600 HP per 64 nodi di velocità.

Valhalla Boatworks (VBW), di proprietà di Viking Yachts, ha presentato il V-55, l’ammiraglia della gamma Center Console, un’imbarcazione di 17 metri di lunghezza per un baglio di 4,75 metri, la cui motorizzazione massima installabile è fino a 5×600 HP per 64 nodi di velocità massima. Il progetto è stato affidato a Michael Peters Yacht Design.

Alte prestazioni

Valhalla 55 utilizza una carena brevettata SVVT (Stepped Vee Ventilated Tunnel) già utilizzata per altri modelli del cantiere, le cui linee d’acqua a V sono dotate di doppio redan, e nelle sezioni poppiere presentano un tunnel centrale ventilato, alimentato da due canali laterali che si trovano in corrispondenza del secondo step. I vantaggi della SVVT sono: velocità più elevate, accelerazione più rapida, la barca entra prima in planata, migliore manovrabilità e risparmio di carburante.

La Outrage 420 è l’ammiraglia di Boston Whaler, dotata di 3×600 HP, grande hard top, pozzetto per supportare il pescatore; salotto en plein air e layout per la pesca d’altura.

Come nella pesca d’altura

Un altro top brand americano è Boston Whaler. La Outrage 420 è la propria ammiraglia, dotata di una robusta riserva di potenza, fino a 3x600HP. Come chiede il mercato, c’è un grande hard top a proteggere la parte centrale della barca dal sole e dalle intemperie, mentre il pozzetto è totalmente vocato a supportare il pescatore; il layout e l’allestimento sono quelli di una fishing machine adatta alla pesca d’altura. La porzione prodiera della barca è caratterizzata dalla presenza di un salotto en plein air, comodo per i momenti conviviali della vita di bordo e garantisce privacy con la barca ormeggiata di poppa.

Yacht Sport Fisherman
Tiara Yachts Luxury Sport 43 ha il pozzetto arricchito da sedute confortevoli con portacanne incassati rocket launcher, vasche per il pescato e un hard top con outrigger.

Infine, Tiara Yachts che, delle proprie linee Luxury Sport (LS) e Luxury Express (LE), sempre fuoribordo, offre l’opzione di scegliere tra il layout tradizionale, con il pozzetto arricchito da sedute e accessori capaci di renderlo godibile in crociera, e quello personalizzato che accontenta il pescatore più esigente con portacanne incassati rocket launcher, vasche per il pescato, hard top con outrigger. Nel Tiara 43 LS, il sottocoperta offre due letti matrimoniali in ambienti differenti con bagno separato.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo