La Blu Economy di One Ocean Foundation

di Giuliana Di Paola

La difesa del mare è necessaria, ma anche una grande opportunità di business, l’ha mostrato il convegno in Bocconi di One Ocean Foundation

one ocean foundation

Dalle blue chips alla Blue economy il passo non è breve, ma sarà vantaggioso per tutti. Come hanno detto tutti i grandi player intervenuti in Bocconi per il BlueEconomy Summit di One Ocean Foundation.

one ocean foundation

Perché promuovere un maggiore rispetto del mare è necessario per le generazioni future ma crea nuove opportunità di business per tutti. L’ha dimostrato in questi cinque anni One Ocean Foundation (Oof), creata nel 2017 per celebrare i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda.

Negli anni One Ocean Foundation è diventata un’iniziativa di rilevanza mondiale grazie al network di grandi players coinvolti come si è visto durante la One Ocean Week, iniziata l’8 giugno per la Giornata mondiale degli Oceani e chiusa con lo spettacolo Aquatheatre al Teatro Franco Parenti, con Alessio Boni e Lucia Mascino, tutto esaurito.

one ocean foundation
Il presidente di One Ocena Foundation, Riccardo Bonadeo al Blue Economy Summit in Bocconi.

Ancora più affollati sono stati i convegni del Blue Economy Summit che si è tenuto all’Università Bocconi grazie al parterre d’eccellenza di ospiti e relatori introdotti da Riccardo Bonadeo, presidente di Oof, che andava da Marco Tronchetti Provera (Pirelli) a Giovanna Vitelli (Azimut Benetti).

Perché, come ha sottolineato Marco Alverà, cofounder di Zhero e ceo di Tree Energy Solutions: «La transizione ecologica è vissuta come un costo, ma è una grande opportunità di business». ​​​​​

one ocean foundation

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo