Impara l’arte e mettila in Breguet

di Davide Passoni

La manifattura Breguet rinnova la collaborazione culturale e artistica con Frieze Art Fair e con la curatrice indipendente Somi Sim. Primo capitolo, il progetto “Orbital Time”

gentleman orologi gioielli breguet tendenzeA un anno dall’annuncio della partnership con la fiera internazionale d’arte contemporanea Frieze, Breguet ha rinnovato la collaborazione attraverso un ciclo di presentazioni che avvierà il salone espositivo. L’iniziativa è ripartita durante l’edizione newyorchese delle fiere Frieze, dal 17 al 21 maggio al centro culturale The Shed, a Manhattan.

In quella occasione, Breguet ha presentato la prima iterazione di un progetto curatoriale ideato da Somi Sim, curatrice indipendente residente tra Seoul e Parigi. Una esperienza immersiva che ha coniugato visione artistica e tradizione dell’Alta Orologeria. Il progetto toccherà le mete delle fiere Frieze durante l’anno: Londra, Los Angeles, New York e Seul.

gentleman orologi gioielli breguet tendenzeIl tempo secondo l’arte e secondo Breguet

“Orbital Time” è il primo capitolo del progetto annuale che ha debuttato a New York, costituito da opere realizzate da artisti di livello internazionale quali il collettivo artistico indiano Raqs Media Collective e Ann Lislegaard. I lavori mettono in discussione il concetto di tempo standardizzato, avviando al tempo stesso una riflessione sull’arte orologiera e sull’importante contributo di Breguet all’orologeria, pensata come un territorio da esplorare.

gentleman orologi gioielli breguet tendenzeRivisitata in occasione di Frieze New York 2023, l’opera “I fall in love out of orbit” del 2009 del Raqs Media Collective presenta nove orologi raffiguranti l’ora di altrettanti fusi orari, tra cui le città ospitanti le fiere d’arte Frieze (New York, Seul, Londra, Los Angeles), e tre città immaginarie. Sul quadrante di ciascun orologio, i numeri lasciano il posto alle emozioni che si susseguono, evolvendo nel corso della giornata. I contributi del collettivo giocano con le convenzioni della storia dell’orologeria, infrangendo la nostra idea di tempo come concetto univoco, lineare, universale.

Una stanza oscurata al centro dello stand invita invece i visitatori a scoprire un filmato proiettato su uno schermo a LED, “Oracles, owls… Some animals Never Sleep”, creato tra il 2012 e il 2021 dall’artista norvegese Ann Lislegaard. Il filmato mostra un gufo animato che emerge dall’oscurità come un oracolo, ma usa un linguaggio robotico e distorto, incapace di ricostruire un messaggio sensato. Non più simbolo di saggezza e riflessività, come tradizione vuole, l’animale proferisce frasi confuse e frammentarie, inquadrando il concetto del tempo in uno scenario di disordine culturale, tecnologico e naturale.

gentleman orologi gioielli breguet tendenzeUna collaborazione “win-win”

Somi Sim ha commentato così la partnership: «Ciò che trovo particolarmente stimolante nella collaborazione con Frieze e Breguet è la possibilità di ampliare un discorso transdisciplinare. Riflettendo sulla tradizione Breguet, in termini di innovazioni introdotte e savoir-faire, intendo indagare le modalità di costruzione della nostra percezione del tempo, cercando di comprendere in che modo l’arte contemporanea possa rappresentare il tempo secondo un’impostazione non lineare».

«Desidero che questa partnership dimostri la natura complessa di un tempo “universale”, consentendoci di ricontestualizzare la nozione stessa di tempo, travalicando divisioni geopolitiche, differenze culturali e barriere di altra natura», ha concluso.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo