Fiat Topolino incontra Mickey Mouse

di Nicola D. Bonetti

Un regalo per Topolino. One-off, anzi, five-off: cinque variazioni sul tema, per omaggiare il passato storico di vari protagonisti. Il primo secolo della Disney e l’inaugurazione dello stabilimento Fiat Lingotto. Lì è avvenuto l’evento di presentazione, i compleanni di (per noi Topolino) e della Fiat 500, entrambi nati nel 1936.

Celebrazione con cinque interpretazioni uniche di Fiat Topolino. Di queste, quattro disegnate dal Centro Stile Fiat ispirato dai creativi Disney e una con la partecipazione dell’artista Disney, Giorgio Cavazzano.

Una storia che risale agli anni ’30: Topolino è il nome italiano di Mickey Mouse, e il soprannome che è stato dato (mai utilizzato ufficialmente) alla prima Fiat 500. Oggi, Topolino è il nome del nuovo quadriciclo elettrico Fiat.

L’evento è stato condotto da Olivier Francois, ceo Fiat e cmo Stellantis, unitamente a Daniel Frigo, country manager The Walt Disney Company Italy e capo dello Studio Disney Italy, con l’artista Disney Giorgio Cavazzano.

Una mostra con questi cinque modelli unici della nuova Fiat Topolino dedicati a Mickey Mouse sarà allestita in collaborazione con la Pinacoteca Agnelli sulla rampa Nord dell’edificio del Lingotto.

La presentazione delle cinque Topolino one-off si è svolta a Casa 500, al quarto piano della prestigiosa pinacoteca: esperienza unica, affascinante viaggio tra arte e storia, in occasione dei 100 anni Disney e del Lingotto.

Così ha commentato Oliver Francois: «Le storie di Fiat e Disney hanno radici forti, entrambe festeggiano i 100 anni, e si intrecciano l’una all’altra. Vale lo stesso per Topolino, l’icona Disney e la primissima Fiat 500, che hanno ispirato per decenni gli artisti, la street art e la moda.

Abbiamo in comune molto più di un nome: il dna, l’autenticità, ed entrambi condividiamo l’importanza di portare alle persone semplicità, calore e gioia.

Vogliamo mostrare il mondo, e il futuro, con un sorriso e con ottimismo e parlare ad un pubblico più giovane. La nuova Fiat Topolino avrà dunque in questo contesto un ruolo importante, infatti nasce per portare alle persone una mobilità elettrica con un “sorriso”.

Oggi sono orgoglioso di presentare il nostro tributo a Disney: cinque Topolino molto speciali e uniche, ispirate all’iconico personaggio Disney che ha dato il nome alla nostra Topolino negli anni Trenta».

Da sinistra, Giorgio Cavazzano, Olivier Francois, John Elkann, Daniel Frigo.

Questo invece l’intervento di Daniel Frigo, manager di famiglia italiana: «Per noi è davvero un onore essere parte della cultura e dell’incredibile creatività italiana. Questo amore per l’Italia ci ha ispirati ad instaurare un rapporto basato sul rispetto e la fiducia sia con gli italiani che con Fiat.

Siamo veramente onorati di poter celebrare il nostro centesimo anniversario con questo momento magico che unisce FIAT e Topolino ancora una volta, nello spirito della creatività e nel legame dell’amicizia».

Per celebrare l’affascinante collaborazione, si è scelto di andare oltre il consueto evento automobilistico, dando vita a un progetto coinvolgente che ha visto la collaborazione di due team di designer con competenze diverse. Insieme, si sono divertiti a creare qualcosa di magico, trasformando “Mickey Mouse” in una vera e propria musa.

Le Fiat Topolino one-off rappresentano un suggestivo viaggio attraverso il tempo e l’arte, dall’origine di entrambe le Topolino fino ai giorni nostri. L’obiettivo era creare qualcosa di iconico in grado di unire le forze di due icone.

Trasformando l’ispirazione dei creativi Disney in pura creatività automobilistica, il Centro Stile Fiat ha dato alle quattro Topolino una seconda pelle pensata per esprimere ogni sfaccettatura di Topolino. Inoltre, la quinta one-off è disegnata grazie alla collaborazione speciale con l’artista Disney Giorgio Cavazzano.

Ognuna delle prime quattro si posiziona in un ambiente e un movimento artistico distinto, ruotando attorno a quattro temi: historical, modern, street, e abstract.

La Topolino storicaLa narrazione prende avvio dall’ispirazione historical che attinge dalla grafica del pionieristico cortometraggio Disney intitolato Steamboat Willie.

Quest’opera, acclamata dal pubblico, introdusse una rivoluzione: la sincronizzazione del suono con l’animazione ed è stata poi resa immortale entrando al MoMA di New York.

Un regalo per TopolinoSul disegno modern, ispirato all’arte moderna, spicca una trama con le iniziali di Mickey Mouse. Dà un senso di energia positiva e testimonia la visione futura comune a Fiat e Disney in maniera brillante, colorata ed ottimista, evidenziando lo status di icone dei due brand sia nell’arte sia nella cultura moderna.

Un regalo per Topolino

La livrea abstract omaggia un altro aspetto della creatività Disney

E’ il modo in cui il marchio rinnova gli spunti stilistici classici. Con tocchi grafici e simboli astratti, regalando un impatto visivo molto forte. Non da meno una profonda sensazione di eleganza.
Infine, la creatività street con riferimenti ai graffiti.  Omaggio a Topolino con uno spirito urbano che stimola la gioiosa mobilità cittadina che ha ispirato l’ultima opera d’arte.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo