Rolls-Royce “Anno del drago”

di Nicola D. Bonetti

Celebrazione internazionale del patrimonio culturale cinese, destinata a clienti in tutto il mondo, personalizzando quattro Rolls-Royce con dettagli ispirati al tradizionale simbolo del drago, inclusa un’opera d’arte unica dipinta a mano sulla plancia del passeggero anteriore.

Il lusso e le creazioni artigianali

Jonathan Simms, responsabile della divisione Bespoke che cura le personalizzazioni più spinte del marchio, così definisce l’iniziativa: «Rolls-Royce Motor Cars è leader nel settore del lusso nella creazione di prodotti ispirati alle culture e alle tradizioni internazionali, incorporando design, motivi, materiali e colori che hanno un vero significato personale per i nostri clienti. Queste creazioni su misura, ispirate all’Anno del Drago nel 2024, celebrano la portata internazionale e l’influenza della cultura cinese, che trascende i confini nazionali. Queste magnifiche automobili sono destinate a clienti residenti in tre continenti. Creazioni che sono sia espressione del nostro rispetto per la cultura cinese, sia una dichiarazione contemporanea in linea con le tendenze che vediamo tra i consumatori di lusso in tutto il mondo».

Progettate e realizzate a mano

Lavorate nella sede Rolls-Royce a Goodwood, le tre auto richiedono più di due settimane di impegno. Solo per i delicati ricami sui poggiatesta che catturano l’aspetto dinamico del drago, sono necessarie oltre 20 ore, comprendendo ognuno ben 5449 punti. Inoltre, sono la prima rappresentazione in assoluto di un drago in un cielo Starlight su misura.

Sui sedili del conducente e del passeggero, si accendono 677 stelle in fibra ottica, posizionate individualmente formano un motivo astratto di drago, circondato da altre 667 luci, ulteriore fascino esclusivo.

Le lavorazioni includono pannelli ornati con opere d’arte contemporanee che reinterpretano la forma del drago, dipinti a mano individualmente da un artista dedicato, ognuno è un’esplorazione distintiva del colore rosso, che rappresenta prosperità e buona fortuna nella cultura cinese.

Rolls-Royce e Cina

Rosso su rosso

Per creare questo motivo complesso e tridimensionale, l’artista ha utilizzato molteplici tonalità di rosso, applicate una sull’altra in quattro fasi. Il contorno iniziale del simbolo è stato dipinto realizzando un effetto fiamma, come se il drago fosse sospeso nel fuoco, riflettendo la sua natura festosa e celebrativa. Sono seguiti altri tre strati in tonalità di rosso più scure, in cui l’artista ha aggiunto maggiori dettagli e profondità.

Effetto realistico

Ciascuno di questi colori è stato miscelato individualmente da diverse proporzioni di rosso, bianco, giallo e marrone: solo questo processo di sviluppo ha richiesto tre giorni per essere completato. I quattro strati si combinano per creare un effetto 3D così realistico che l’opera d’arte sembra essere stata scolpita nella plancia. Per ottenere dettagli così raffinati, la lacca è stata applicata dopo ogni strato di vernice. L’artista Rolls-Royce ha pulito e levigato finemente ogni strato completato prima di ogni fase di laccatura.

Rolls-Royce e CinaDalla cuciture al piano black

Il motivo del drago si estende discretamente in tutto l’interno dell’auto: raffigurato con cuciture Phoenix Red sui poggiatesta dei quattro sedili, creando un netto contrasto con la pelle, presentata in bianco o nero.

In tre delle realizzazioni i tavoli da picnic posteriori Piano Black incorporano una rappresentazione minimalista del calendario circolare dello zodiaco cinese in acciaio inossidabile intarsiato.

I nomi degli animali che rappresentano ogni anno sono scritti nella tradizionale calligrafia cinese, con il drago evidenziato in oro: anche il motivo centrale del drago è raffigurato in oro. Per la quarta autovettura, un’opera d’arte su misura raffigurante il drago è intarsiata nel rivestimento Piano Black in acciaio inossidabile.

Colorazioni uniche

All’esterno, i designer di Bespoke hanno creato colorazioni uniche per i diversi modelli.  Si va dal bicolore Cherry Red con finitura Crystal su Selby Grey con finitura Crystal per la Cullinan al bicolore Argento e Rosso Ciliegia o Nero monolitico con finitura Crystal per le tre Phantom Extended.
Tutte le vetture presentano una linea su misura, dipinta a mano in Phoenix Red, che incorpora sottilmente il motivo di un drago. Ogni drago è orientato verso destra, che simbolicamente rappresenta l’Est, la direzione del sole nascente.
Rebecca Davies, designer bespoke, così inquadra l’opera: «L’obiettivo era creare un’interpretazione moderna del drago catturandone l’essenza come simbolo di potere. Il design evoca un senso di movimento ed energia, esprimendo il drago come forza trainante. Stimolante reinterpretare un’icona così significativa, mostrando come un singolo disegno possa essere trasformato attraverso diversi mezzi e tecniche artigianali”.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo