Limousine in mare

di Fabio Petrone

Dalle misure ridotte e ricco di dettagli personalizzabili
il Limousine Tender di Wooden Boats come supporto ai grandi yacht

Wooden Boats, il cantiere dell’ingegnere Marco Arnaboldi, che realizza yacht tender custom, cioè personalizzabili dalla A alla Z, per super, mega e giga yacht, ha presentato un nuovo Limousine Tender in versione slim, dalle misure ridotte, lungo solo 7,5 metri e alto 1,25.

 

Caratteristica, questa, che lo rende adatto per essere rimessato nella maggior parte dei garage delle grandi navi da diporto. In particolare è grazie all’adozione di un servomeccanismo già adottato sul modello più grande, Limousine Tender abbassa la tuga della barca quando deve essere riposta e ne riduce l’altezza a soli 125 centimetri e potrà essere accolto in hangar solitamente destinati ai comuni gommoni, troppo piccoli per accogliere un Limousine Tender.

Da sempre il carbonio è uno dei materiali eletti per la costruzione delle Wooden boats, e anche questo modello non viene meno a tale standard. Perché il carbonio? Per la sua resistenza e soprattutto per la leggerezza che conferisce alla costruzione.

Il poco peso è un fattore determinante in termini di performance. Favorisce la riduzione dei consumi, ma quando si tratta di uno yacht tender è un elemento importante proprio perché non necessita di gru e macchinari particolarmente grandi per essere varato e alato.

Il WB Limousine Tender Slim pesa solo 2.200 kg, compreso il motore entrobordo Volvo Penta 220 hp con piede poppiero che lo spinge.

Fatto salvo il progetto tecnico e le sue innovative peculiarità, il Limousine Tender Slim è uno yacht tender di lusso, il cui allestimento così come la sua livrea, possono essere scelti a piacimento, volendo anche riprendendo in toto lo stile e i colori della mother ship alla quale sarà destinato per il supporto.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo