L’Omega Speedmaster Moonwatch si veste di bianco

di Davide Passoni

Omega lancia una versione del suo Speedmaster Moonwatch caratterizzata da una laccatura candida, richiamo al retaggio spaziale del modello.

Per i puristi dell’orologeria, l’Omega Speedmaster Moonwatch è solo quello con il quadrante nero e i tre contatori cronografici. Ma nella storia dell’orologio più celebre del marchio c’è anche un filone interessante di Speedmaster creati con il quadrante bianco. Molti di essi sono diventati pezzi ricercatissimi dai collezionisti, come il cosiddetto Alaska Project del 2008 o il più recente Silver Snoopy Award 50th Anniversary del 2020.

Ora la tradizione continua grazie a un nuovo Omega Speedmaster Moonwatch con quadrante laccato bianco appena lanciato dalla maison di Bienne. Un modello che il marchio dichiara apertamente essere stato ispirato alle esplorazioni spaziali e al patrimonio distintivo della collezione Speedmaster.

A dire il vero, i più attenti si erano accorti del fatto che ci fosse qualcosa nell’aria già nel novembre scorso, quando scorsero quell’insolito quadrante al polso dell’ambassador Daniel Craig in visita alla mostra Planet Omega di New York. Ora, il modello è stato lanciato ufficialmente ed è stato reso disponibile per la vendita al pubblico.

Il quadrante del nuovo Omega Speedmaster Moonwatch

Dietro alla scelta del quadrante bianco c’è una prova capacità tecnica da parte di Omega. Quando lo Speedmaster fu creato, nel 1957, l’obiettivo dei designer dell’epoca era quello di creare un orologio dalla leggibilità facile e immediata. Indici e lancette bianche su un quadrante nero si rivelarono la soluzione migliore in questo senso. Oggi la scelta di design è stata quella di invertire le cromie sul quadrante.

Il risultato in termini di leggibilità è altrettanto efficace e, se vogliamo, la finitura laccata del quadrante dà all’intero Speedmaster una eleganza maggiore. Oltre al colore, infatti, la luminosità morbida data dalla laccatura accentua il design cosiddetto “step” del quadrante, ossia caratterizzato da diversi livelli di profondità per l’anello della minuteria, la parte centrale e i contatori cronografici.

Inoltre, il bianco richiama l’eredità che unisce lo Speedmaster Moonwatch alle esplorazioni spaziali della Nasa, cui il brand è legato fin dagli anni ’50. Lo il Moonwatch è infatti l’orologio ufficiale degli astronauti dell’agenzia spaziale americana dal 1965 ed è anche il primo segnatempo indossato sulla Luna. Il bianco del quadrante è dunque ispirato a quello delle tute degli astronauti, in particolare le tute utilizzate durante le attività extraveicolari nello spazio.

Finiture di livello top

A distinguere questo orologio non c’è solo il quadrante bianco, ma concorre anche l’alto livello di finitura dei dettagli complessivi. La cassa è la classica da 42 mm in acciaio dell’Omega Speedmaster Moonwatch. In acciaio è anche il bracciale d’ispirazione vintage caratterizzato da un design a cinque maglie incurvate per ciascuna fila. L’estetica classica è completata da una lavorazione che alterna dettagli lucidi e spazzolati.

Non c’è solo la referenza con il bracciale. Sono disponibili anche una versione con cinturino in pelle nera micro-traforata e impunture bianche e una con cinturino in caucciù con trattamento antibatterico. Quest’ultima ha al suo interno un motivo in rilievo positivo che ricorda la superficie lunare, a richiamare ulteriormente il dna spaziale dell’orologio.

La lunetta è in alluminio anodizzato nero e ha il celebre “Dot over 90” sulla scala tachimetrica. Per chi non lo sapesse, questa dicitura, comune tra gli appassionati, indica la presenza del puntino indicatore al di sopra del numero 90 sulla lunetta e non a fianco di esso; un dettaglio di design che caratterizza gli Speedmaster prodotti prima del 1970 e quindi assai pregiati e ricercati.

Il nuovo Omega Speedmaster Moonwatch con il quadrante laccato bianco è animato dal calibro Co-Axial Master Chronometer 3861, una versione aggiornata del Calibro 321 che accompagnò gli astronauti sulla Luna dal 1969.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo