Matusalem il patriarca dei rum invecchiati

di Giuliana Di Paola

Nato a Cuba nel 1872, il rum Matusalem punta sul sistema Solera d’invecchiamento, da qui il nome del patriarca biblico vissuto 969 anni.

matusalem rum
Il Gran Reserva invecchiato 23 anni di Matusalem rum, fondato nel 1872 a Cuba.

Fondato 150 anni fa a Cuba, il rum Matusalem punta sul metodo d’invecchiamento conosciuto come sistema Solera. Da qui il nome del patriarca vissuto 969 anni secondo quanto dice la Bibbia.

Sistema Solera y Criadera

Il metodo Solera è stato in origine concepito per distillati pregiati e vini liquorosi, come lo Sherry e il Madera, in Italia è stato importato per l’invecchiamento del Marsala ed è un sistema simile a quello usato per l’Aceto balsamico tradizionale di Modena.

La dicitura corretta in realtà è Soleras y Criaderas e consiste in una piramide di botti: si mette il liquido in quelle alla sommità (criaderas) e, via via, se ne riversa una parte in quelle più basse fino a quelle poste alla base, le botti soleras, al suolo, appunto.

matusalem rum
Matusalem rum Gran Reserva invecchiato 15 anni con il sistema Solera.

Noto come il cognac dei rum, per sottolinearne heritage e prestigio, Ron Matusalem è prodotto con la stessa ricetta messa a punto a fine ‘800, quando il distillato francese era sinonimo di pregio. E al Cognac si richiamava anche nella forma della bottiglia.

Ora Matusalem è arrivato alla quinta generazione dei fondatori. Costretti a lasciare Cuba, negli anni 90, hanno ricomprato la proprietà del brand e hanno stabilito la produzione nella Repubblica Dominicana, dove le condizioni climatiche sono del tutto simili a quelle della madrepatria.

La ricetta originale di Matusalem, rimasta segreta per tutto questo tempo, soddisfa gli stessi alti standard qualitativi stabiliti dai fondatori del marchio 150 anni fa. Oggi affidati alla supervisione di Cynthia Vargas, una delle poche donne mezcladora de Ron.

matusalem rum insolito
Insolito di Ron Matusalem prende ispitazione dai Rosé della Provenza.

Dall’esperienza di Vargas e del suo team per buona parte al femminile si devono delle rivoluzionarie invenzioni come Insolito, ispirato fin dal colore ai Rosé della Provenza con note di frutti rossi e bassa gradazione alcolica (40%), si accompagna bene persino con granchi e crostacei.

Food Pairing Lab

Matusalem è l’unico produttore di rum ad avere un laboratorio interno di food pairing, come tiene a sottolineare il brand ambassador Hector Monroy, che concepisce ogni cocktail come un’esperienza a 360°. Non a caso ha alle spalle una collaborazione con Mauro Colagreco, lo chef argentino, del ristorante tristellato Mirazur di Menton.

Distribuito in Italia dal Gruppo Montenegro, la gamma di Ron Matusalem si estende dalla prima e più nota etichetta invecchiata 15 anni fino alla nuova punta di diamante: Sublime, creato per celebrare i 150 anni del brand, in sole 450 bottiglie nel mondo, 20 in esclusiva per l’Italia.

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo