Volare sull’acqua

di Fabio Petrone

Una selezione di fast boat proposta da Gentleman. Sei modelli grintosi e divertenti. Dai personalizzabili a quelli che si ispirano al mondo delle auto

Correre senza freni è una passione che strega anche chi va per mare. Un esempio che ben rappresenta il concetto è AB80, il modello d’ingresso alla gamma del cantiere AB Yachts, compresa fra gli 80 e i 120 piedi di lunghezza, che sta ottenendo un ottimo successo anche negli Stati Uniti, dove la velocità in mare è un culto che ha radici profonde.

Tecnicamente differisce per l’adozione di propulsioni a idrogetto: i jet esterni servono a dare potenza e direzionalità alla barca, mentre il centrale è un booster che quando è inserito consente di arrivare oltre i 55 nodi di velocità.

Gentleman Magazine Italia -Yacht Barche veloci AB80
AB80 di AB Yachts, pensato come day-boat o come cruiser per lunghe crociere. Sopra, l’open-roof per cenare sotto le stelle, godere della privacy o provare il brivido della velocità.

Una soluzione tecnica che riduce considerevolmente il pescaggio dell’unità consentendole di navigare anche su bassi fondali. L’estetica è delineata dal sundeck, proporzionato alle dimensioni, ricavato sul top della sovrastruttura, così come tutti gli spazi esterni, oltre all’originale interpretazione di «open-roof» nel salone per cenare sotto le stelle.

Tecnomar for Lamborghini 63 TISG, invece, raggiunge oltre 60 nodi di massima, ed è sicuramente una delle barche più ambite dagli appassionati della velocità, soprattutto per quei fortunati armatori che già guidano una super car della casa di Sant’Agata Bolognese.

La barca trae infatti ispirazione dal progetto automobilistico Lamborghini FKP 37, meglio conosciuto come Sián, la prima Lambo ibrida e per altro a tiratura limitata: solo 63 esemplari della versione coupé così come al massimo 63 potranno essere queste barche.

Trait d’union fra i due mondi è la plancia di comando del Tecnomar for Lamborghini 63 che interpreta in chiave nautica il cockpit automobilistico: pilota e copilota vengono accolti in sedili supersportivi mentre il timone è inequivocabilmente il volante Lamborghini a tre razze, con l’impugnatura “9:15”, lo stesso della Sián.

Gentleman Magazine Italia- Yacht-Tecnomr for Lamborghini 63_8
Tecnomar for Lamborghini 63, ispirata alle auto del marchio.

Altro marchio italiano che è sinonimo di motonautica veloce è Otam. L’Otam 70HT, disegnato da Giuseppe Bagnardi BG Design Firm con carena di Umberto Tagliavini Marine Design, ha uno scafo realizzato in Aramat, Kevlar e fibra di carbonio, caratteristica tecnica che appartiene all’heritage della gamma, grazie a cui raggiunge i 50 nodi di massima e 40 di crociera.

HT sta per Hard Top che è interamente in fibra di carbonio, valorizzato da un’ampia sezione scorrevole, servoassistita in stile auto cabrio, apribile per la ventilazione naturale degli interni.

Otam 70HT, personalizzabile in ogni aspetto.

A ricordare che si tratta di un prodotto customizzabile ci pensa il layout del ponte principale che, oltre alla classica dinette con le relative sedute, a poppa ha una cucina a vista con grill, espressamente richiesta dall’armatore, utilizzabile anche dal pozzetto.

Performance da record di Bolide 80, velocità di crociera 55 nodi, massima oltre i 70, yacht di quasi 25 metri, firmato da Victory Design di Brunello Acampora. Made in Italy anche la costruzione e l’allestimento, pensato per sottolineare il concept ultra sportivo della barca, con chiare contaminazioni di car design nelle forme.

Fra le sue numerose chicche tecniche, oltre alla carena multi step, c’è da segnalare la tecnologia XENTA per il controllo dei sistemi di assetto, potenza e governo, che integra il joystick di manovra e lo steering attivo.

L’estetica è definita soprattutto dai sundeck sempre più spaziosi e versatili

Gentleman Magazine Italia -Yacht- Persing GTX116 #1 @GP Montecarlo 5
Pershing GTX 116, 150 mq di superfici per vivere il viaggio en plein air.

L’ammiraglia dei modelli Pershing costruiti in materiale composito, è Pershing GTX116 è seconda nella gamma solo al Pershing 140, realizzato in alluminio. È il frutto della collaborazione tra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, lo studio di design di Fulvio De Simoni e la Direzione Engineering del Gruppo, che l’hanno progettato.

Oltre ai 150 mq di superfici per godere la vita en plein air, a contatto col mare, la barca può accogliere a bordo, per la notte, 10 ospiti grazie alle quattro cabine guest e all’ampia armatoriale che si trovano nel ponte inferiore, tutte con bagni en suite. Il ponte principale può essere richiesto in diversi layout più o meno formali, comunque sempre allestiti all’insegna dell’esclusività.

A rappresentare la produzione americana in questa carrellata di fast boat proposta da Gentleman, non può mancare Cigarette, il marchio creato quasi 60 anni fa da Don Aronow, due volte campione del mondo di motonautica.

Gentleman Magazine Italia-Yacht Cigarette 42 Nighteagle-Drone5
Cigarette 42′ Nighteagle, grintosa produzione americana.

Cigarette 42′ Nighteagle, è distribuito in Europa e in Asia, così come tutta la gamma Cigarette, da Pietro Lucchese, con la sua Top Gun Yachts. Si tratta di una barca che mostra a colpo d’occhio tutta la sua grinta: fino a cinque fuoribordo, per complessivi 2.250 HP, installati sul bracket che sta a poppa di questo walkaround.

È una soluzione tecnica che esalta il rendimento delle eliche e che ben si sposa con la carena corsaiola (lunga 12,8 metri per 3,39) dotata di doppio redan per ventilare l’opera viva. Esteticamente Cigarette si caratterizza per la coperta ben vivibile da prua a poppa. Il pozzetto è un ampio salotto con poltrone e chaise longue, mentre a prua, sulla tuga, si trova un ampio prendisole con ulteriori sedute a proravia. Non manca una zona sottocoperta per due persone e bagno separato con doccia.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo