Le stelle non stanno a guardare

Da Gisele Bündchen a Julia Roberts. Da Anya Taylor-Joy a Kaia Gerber. Le maison di orologi scelgono top model e attrici come ambasciatrici per interpretarei loro valori. Bellezza sì, ma non solo

gentleman&lei orologi iwc testimonial
La top model brasiliana Gisele Bündchen, fotografata da Luigi & Iango, indossa un orologio Portugieser Chronograph di IWC.

Non solo belle. Non solo da guardare. Sono un’intera costellazione di attrici e donne. Divinità contemporanee scelte dalle più grandi maison di orologi perché hanno personalità e sono ambasciatrici di valori imprescindibili. Donne come Anya Taylor-Joy, attrice raffinata, scelta da Jaeger-LeCoultre, per rappresentare l’eccellenza del brand. Come Julia Roberts che, grazie alla sua autorevolezza, è diventata la testimonial perfetta di Chopard. E ancora, Lou Doillon e Vanessa Kirby, elegantissimi volti di Cartier.

gentleman&lei orologi cartier testimonial lou doillon
Lou Doillon indossa un orologio Bagnoire di Cartier

E anche la giovanissima Kaia Gerber per Omega con la sua semplicità. L’autenticità di Jennifer Lawrence per Longines. Per finire con l’impegno ambientalista della top model Gisele Bündchen per Iwc. La Bündchen, oltre a essere autrice di best-seller, filantropa e mamma, è anche  Environmental & community projects advisor di Iwc (consulente del Comitato per la sostenibilità). «Sono una persona essenziale. È una questione di semplicità, credo che la semplicità sia il nuovo lusso. Avere un orologio che può durare per sempre, che cosa bella…», ha detto parlando del suo impegno con il brand svizzero, leader dei segnatempo di lusso.

gentleman&lei orologi cartier testimonial vanessa kirby
Vanessa Kirby indossa un orologio Panthère di Cartier

Filosofia condivisa anche da una collega dall’altra parte dell’Oceano, Lou Doillon: «Cartier accompagna me e la mia famiglia da molti anni ormai. Per celebrare l’amore e le grandi occasioni! Per i miei diciotto anni, mi è stato regalato da mia madre un orologio Baignoire Cartier» ha, infatti, raccontato il volto della maison francese e figlia del mito Jane Birkin. Insieme a Vanessa Kirby, attrice inglese protagonista di The Crown, spirito intraprendente e determinato che, con Panthère, incarna il lato felino ed elegante della maison.

La top model Kaia Gerber testimonial di Omega.

Tramandare i valori di generazione in generazione è anche il messaggio che Omega esprime attraverso la giovanissima Kaia Gerber (figlia d’arte della supertop Cindy Crawford) che, con la sua freschezza, è entrata a far parte del dream team di star-testimonial di maison quali Nicole Kidman, Zoë Kravitz e Dongyu Zhou.

gentleman&lei orologi jaeger lecoultre testimonial anya
L’attrice Anya Taylor-Joy, protagonista della serie La regina degli scacchi, indossa un Reverso Duetto Classic in oro rosa con doppio quadrante Night&Day, di Jaeger-LeCoultre.​​​​​​​

Audace e assertiva è anche l’attrice Jennifer Lawrence, ambasciatrice di Longines, voluta fortemente perché: «Jennifer ha la capacità di infondere realtà e autenticità sul set e fuori, momento in cui questa caratteristica si traduce in un’eleganza naturale nella quale ci si può identificare», come spiega Matthias Breschan, ceo di Longines. Anche la maison Jaeger-LeCoultre, che quest’anno festeggia 190 anni, ha scelto una bellezza delicata ma forte, quella di Anya Taylor-Joy, come metafora dell’eccellenza. «È una questione di perseveranza. Quando sai esattamente che cosa desideri, hai una passione dentro, è impossibile lasciarsi distrarre da altro», dichiara la protagonista di La regina degli scacchi, paragonando il mondo dell’orologeria a quello del cinema, due arti che richiedono dedizione, pratica, perseveranza e anche una precisione quasi maniacale.

gentleman&lei chopard orologi testimonial julia roberts
La star del cinema Julia Roberts, fotografata da Greg Williams, indossa l’orologio Alpine Eagle in oro bianco etico certificato 18 carati e full pavé di diamanti, di Chopard.

Lou, Kaia, Anya, Vanessa, Julia, Gisele, Jennifer, sono le guardiane del tempo contemporaneo. Sono loro che custodiscono il filo rosso di una femminilità che si è evoluta, diventando sempre più forte, sempre meno legata all’esteriorità. È ai loro polsi che le grandi maison hanno scelto di far scorrere questo nuovo tempo, lasciando al passato l’orologio come semplice accessorio e trasformandolo in un oggetto che è una manifestazione di autenticità e indipendenza. A dimostrazione che, se fino al periodo edoardiano, si pensava che le donne raffinate non avessero bisogno di segnatempo perché tanto non avevano bisogno di conoscere l’ora, oggi sono proprio le donne a essere diventate un importante mercato di riferimento per la grandi maison, Jaeger-LeCoultre, per esempio, vende il suo famoso orologio Reverso a tante donne quanti uomini. Come confermano le tante collezioni al femminile, lanciate di stagione in stagione, con grandi complicazioni e con tutte le caratteristiche di precisione che una volta sarebbero state solo per uomini.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo