En plein air

di Redazione

Terrazze e giardini segreti selezionati dal Gambero Rosso dove lasciarsi la città alle spalle e godersi una serata indimenticabile tra menù mai banali e cocktail innovativi o classici

BULK
via Aristotile Fioravanti, 4, tel. 0280010918, www.morellimilano.it

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors Bulk Morelli

Il Gian Tonic è il cocktail-firma di questo bar post-industriale che rappresenta la versione liquida del pensiero di Giancarlo Morelli. Classici, indimenticabili, on-the-rock e mocktail tutti bene eseguiti in un’atmosfera in cui Milano si trasforma in qualsiasi città desideriate trovarvi, grazie anche al bel cortile che è un’autentica capsula spaziotemporale. C’è una piccola carta di piatti, dai carpacci al croque monsieur e al sabato, un brunch.

The Gian Tonic is the signature cocktail of this post-industrial bar that represents the liquid version of Giancarlo Morelli’s thinking. Classic, unforgettable, on-therock and mocktails all well executed in an atmosphere where Milan transforms into whatever city you wish to find your self in thanks also to the beautiful courtyard that is an autenic space-time capsule. There is a small menu of edibles, from carpaccio to croque monsieur, and a Saturday brunch.

 

CERESIO 7
via Ceresio 7, tel. 02.31039221, ceresio7.com

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors Ceresio7-milano

La sua piscina alla David Hockney è una delle icone della Milano del Duemila. Vista sullo skyline in continuo aggiornamento memorabile. Inutile dire che il locale al settimo piano del palazzo Dsquared2 sia tra i più frequentati della città e il design estremo non è invecchiato di un grammo.

La cucina potrebbe sembrare un dettaglio irrilevante, ma la mano felice di Elio Sironi la rende assolutamente adeguata al contesto, anche se poi c’è chi viene solo per i cocktail anche dopo che Guglielmo Miriello ha passato il testimone a Abi El Attaoui.

Its David Hockney-style swimming pool is one of the icons of Milan in the year 2000. The view of the ever-changing skyline is memorable. Needless to say, the venue on the seventh floor of the Dsquared2 building is among the busiest in the city and the extreme design has not aged an ounce. The kitchen might seem like an irrelevant detail, but Elio Sironi’s happy hand makes it absolutely adequate for the context, even if there are those who come just for the cocktails even after Guglielmo Miriello has passed the baton to Abi El Attaoui.

 

CLOTILDE BRERA
piazza San Marco, 6, tel. 0238316453, www.clotildefood.com

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-Clotilde

Il Novecento, il secolo breve, diventa lunghissimo in questo locale che vuole citare la Milano che fu con una proposta gastronomica che lo chef Domenico Della Salandra non affida soltanto alla scorciatoia dei nostalgismi.

La carta da un lato mette la fibra al genius loci (Ossobuco, Diaframma, Risotto) e dall’altro spazia in un’Italia di stile contemporaneo, facendo leva su una materia prima sempre eccellente. La terrazza è un tableau vivant.

The twentieth century, the short century, becomes very long in this restaurant that wants to cite the Milan of yesteryear with a gastronomic proposal that chef Domenico Della Salandra does not rely solely on the shortcut of nostalgia. The menu, on the one hand, puts the fibre to the genius loci (Ossobuco, Diaframma, Risotto) and, on the other, ranges over an Italy of contemporary style, relying on a raw material that is always excellent. The terrace is a tableau vivant.

GLOBE
c/o Coin, piazza 5 Giornate 1, tel. 02 55181969, globeinmilano.it

Gentleman Magazine Italia- Classifiche Dehors-Globe-Milano-ristorante-palazzo-Coin

Tavola con vista. Questo ristorante issato sull’ultimo piano del palazzo Coin offre un panorama ineguagliabile sui tetti della città, ma non è solo una cartolina vivente. La cucina è godibile e ben eseguita e si allunga dal pranzo al post cena (compreso il brunch domenicale). È ideale per un pranzo veloce come per una cena più ambiziosa. Si beve bene, pure sul fronte cocktail.

Table with a view. This restaurant hoisted on the top floor of the Coin building offers an unparalleled view of the city’s rooftops, but it is not just a living postcard. The cuisine is enjoyable and well executed and stretches from lunch to after dinner (including Sunday brunch). It is ideal for a quick lunch as well as a more ambitious dinner. The drinks are good, even on the cocktail front.

INNOCENTI EVASIONI
via Candiani 66, tel. 02.33001882, innocentievasioni.com

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-Innocenti-Evasioni

Un grande giardino zen rimette in pace col mondo frenetico. Ma non è “solo” un dehors: qui ci sono dieci piazzole per la semina di colture stagionali ed erbe aromatiche e si pratica apicoltura urbana.

Elementi che nobilitano e riempiono di contenuti la cucina di Tommaso Arrigoni, che disegna così un menù mai banale che ha anche il pregio di studiare continuamente nuove formule per coinvolgere la spesso riluttante clientela giovanissima.

The large Zen garden brings peace to the hectic world. But it is not ‘just’ a dehors: here there are ten plots for sowing seasonal crops and herbs and urban beekeeping is practised. Elements that ennoble and fill Tommaso Arrigoni’s cuisine, which thus designs a menu that is never banal and which also has the merit of continually studying new formulas to involve the often reluctant young clientele.

MOTELOMBROSO
alzaia Naviglio Pavese 256, tel. 333.1855267, motelombroso.it

Uno scrigno di piacere appartato nel naviglio più lontano dal centro e dallo spritzame, questo locale inondato di luce con un giardino quasi zen che induce all’otium.

Non ci ha messo molto a far breccia nei cuori dei milanesi, che vengono qui per la sala serra, il dehors verde, la proposta di cucina dalla silhouette contemporanea e per la passione dei titolari per la felicità del cliente.

A secluded jewel box of pleasure in the Naviglio furthest from the centre and the spritzame, this light-flooded venue with an almost Zen-like garden induces otium. It didn’t take long for it to make its way into the hearts of the Milanese, who come here for the conservatory room, the green dehors, the contemporary silhouette of the cuisine and the owners’ passion for customer happiness.

RATANÀ
via G. De Castillia 28, tel. 02.87128855, ratana.it

Ristorante. Il locale è una villetta liberty che, come il giapponese della storiella, combatte da solo contro i grattacieli che la assediano.

I fedeli (tanti) tornano volentieri, i neofiti (spesso stranieri) ne vengono conquistati subito anche grazie al dehors tra i più ampi in centro e all’ambiente in stile Vecchia Milano che non stanca mai. E poi c’è la cucina semplice ma colta di Cesare Battista, uno che sa come spaziare su più fronti portando sempre a casa il risultato.

Restaurant. The restaurant is an Art Nouveau villa that, like the Japanese in the story, fights alone against the skyscrapers that besiege it.

The faithful (many) willingly return, the neophytes (often foreigners) are immediately won over also thanks to the dehors among the largest in the centre and the Old Milan style ambience that never tires. And then there is the simple but cultured cuisine of Cesare Battista, someone who knows how to range over several fronts, always bringing home the result.

THE BAR RALPH LAUREN
via della Spiga, 5, tel. 0230569060, www.ralphlauren.it

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-the bar at ralph loren

Cucina americana classica, atmosfera parigina, austerità milanese in questo locale di sublime eleganza che vanta uno dei giardini più cinematografici della città.

Una città che Lauren stesso assicura di amare alla follia. Insalate, lobster roll, avocado toast, hamburger, cocktail di gamberi in versione tirata a lucido e da bere tanto Champagne e un pugno di buoni cocktail classicisti.

Classic American cuisine, Parisian ambience, Milanese austerity in this sublimely elegant establishment that boasts one of the city’s most cinematic gardens. A city that Lauren himself ensures he loves madly. Salads, lobster rolls, avocado toast, burgers, shrimp cocktails in a polished version and plenty of Champagne and a handful of good classicist cocktails to drink.

TORRE
via Lorenzini, 14, www.torreristorante.com

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-Torre

Al sesto piano della Fondazione Prada un locale per i patiti del design estremo, disegnato da Rem Koolhaas e arredato da Eero Saarinen con pezzi originali del Four Seasons di New York.

Il ristorante è affidato al giovane e crinito Lorenzo Lunghi, che ha studiato una proposta nitida e fresca. Un bar piacevole fa il suo. Ma il resto è fatto dalla vista che spazia sulla Milano che cambia: ogni giorno diversa, ogni giorno più bella.

On the sixth floor of the Fondazione Prada is a venue for extreme design enthusiasts, designed by Rem Koolhaas and furnished by Eero Saarinen with original pieces from the Four Seasons in New York.

The restaurant is entrusted to the young and crusty Lorenzo Lunghi, who has designed a crisp and fresh proposal. A pleasant bar does its job. But the rest is done by the view that sweeps over the changing Milan: different every day, more beautiful every day.

UN POSTO A MILANO
via privata Cuccagna 2, tel. 02.5457785, unpostoamilano.it

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-un posto a milano

Una cascina circondata dalla città che le è cresciuta attorno, un’atmosfera campestre che mette allegria, un orto rigoglioso da cui arriva tutto il vegetale che finisce nelle mani sapienti di Nicola Cavallaro, chef e patròn.

Il posto bucolico invita a una pausa in ogni momento della giornata, grazie anche a eventi, serate a tema, feste per i più piccoli. Chi lo desidera può pernottare nella foresteria.

A farmstead surrounded by the city that has grown up around it, a country atmosphere that brings joy, a luxuriant vegetable garden from which all the vegetables that end up in the skilful hands of Nicola Cavallaro, chef and patron, arrive. The bucolic place invites you to take a break at any time of the day, thanks also to events, theme evenings, and parties for the little ones. Those who wish can stay overnight in the guest quarters.

VERTIGO NHOW
via Tortona, 35, tel. 024898861, www.nhow-hotels-com

Gentleman Magazine Italia-Classifiche Dehors-nhow_Milano_Hotel_Facilities_Terrace_Vertigo_Night_Front-Ad-Hoc-Preset-1-1840x1228-1

La terrazza con piscina post-moderna sui tetti del design district milanese, con colori pastello e un po’ Barbie style in cui il vertiginoso progetto rischia di fare ombra alla proposta, che si basa su una serie di cocktail dai colori fluo. Certo, qui si viene per essere alla moda, ma farlo con un bicchiere magnificamente riempito è molto molto meglio.

A post-modern pool terrace on the rooftops of Milan’s design district, with pastel colours and a little Barbie style where the dizzy design risks overshadowing the proposal, which is based on a series of cocktails in fluorescent colours. Sure, you come here to be fashionable, but doing so with a beautifully filled glass is much better.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo