Brugal x Orsoni Venezia 135 anni di tradizione in 18 bottiglie d’artista

di Giuliana Di Paola

Il rum Brugal si trasforma in opera d’arte, con 18 bottiglie uniche create da Orsoni Venezia, casa di mosaici fondata nel suo stesso anno: il 1888

brugal orsoni

Due aziende, due famiglie, una sola storia che inizia nello stesso anno, il 1888, in due continenti diversi. Brugal, il rum super premium fondato in Repubblica Dominicana, e i mosaici di Orsoni a Venezia. Una collaborazione ad arte per 18 opere uniche.

135 anni in 18 bottiglie

Presentata in anteprima alla Biennale di Venezia, Brugal x Orsoni Venezia 1888 è una collezione di 18 bottiglie. 18 pezzi unici, realizzati a mano e venduti sul mercato italiano a partire da metà giugno.

Per aggiudicarsi una di queste opere d’arte liquida si può andare direttamente sulla piattaforma Eventbrite, prenotarla e sperare di essere uno dei fortunati conquistarla. Il costo è adeguato all’opera d’arte che le incastona: 5mila euro ciascuna.

brugal orsoni
Liquid Gold la bottiglia della collezione Brugal x Orsoni che sarà battuta all’asta per beneficenza a settembre da Bolaffi.

Come da tradizione per Brugal, una delle 18 bottiglie, sarà messa all’asta dalla casa torinese Bolaffi di Torino a settembre 2023. Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza. La prescelta è stata Liquid Gold, in riferimento all’eredità comune dei due brand.

Liquid Gold di Brugal

Per Brugal è quella di don Andrés, spagnolo emigrato a Cuba e poi scappato dalla rivoluzione per ricominciare tutto da zero a Puerto Plata in Repubblica Dominicana, con in tasca solo il sogno di distillare il miglior rum del mondo.

brugal orsoni
Una fase di lavorazione del mosaico per la bottiglia dedicata ai Padri fondatori della collezione Brugal x Orsoni Venezia 1888.

Oggi è la referenza top di gamma che porta l’anno della sua fondazione ed è frutto dell’idea di un doppio invecchiamento in botti di quercia bianca americana, ex bourbon, e poi in quercia europea ex sherry spagnolo.

I mosaici a foglia d’oro di Orsoni Venezia

Orsoni Venezia 1888 è invece una delle storiche fornaci di Cannaregio e l’ultima a lavorare ancora con le antiche tecniche di lavorazione del mosaico a foglia d’oro 24 carati, oro colorato e smalti veneziani in più di 3.500 tonalità.

La celebre Libreria del Colore di Orsoni, un pannello realizzato per presentare le migliaia di smalti veneziani all’Esposizione Universale di Parigi del 1889 è quello che ha ispirato Antoni Gaudí per la sua Sagrada Familia.

brugal orsoni

«La collezione Brugal x Orsoni Venezia 1888, racconta la storia di due padri fondatori appassionati, innovativi e lavoratori instancabili che condividono lo stesso approccio: una famiglia che padroneggia un mestiere rispettando le proprie origini e i propri valori, accogliendo il cambiamento e imparando da esso», racconta Jassil Villanueva, prima Maestra Ronera nell’albo familiare e prima donna di tutta la storia dominicana a capo di una distilleria.

Brugal 1888 rum

In Brugal il testimone di master distiller si passa di padre in figlio e Jassil è la quinta generazione della famiglia a custodire il segreto della ricetta originale di don Andrés. Un retaggio familiare che rimane anche dopo l’acquisizione del brand da parte di Edrington, tra i più rinomati gruppi di Scotch whisky.

«Far parte di un grande gruppo come Edrington ha dei vantaggi indiscutibili soprattutto per le donne», rivela Jassil, «come la possibilità di fare rete e scambiarsi informazioni con le colleghe e ce ne sono molte in posizioni rilevanti, come per esempio in Macallan».

brugal rum
Jassil Villanueva, prima maestra ronera di Brugal, quinta generazione di famiglia nella distilleria domenicana.

Anche la collaborazione con Orsoni ha visto una collaborazione al femminile: prima di dare il via alla produzione veneziana, la maestra mosaicista Adriana Landi, infatti, è andata in visita all’azienda dominicana, per un giro completo dalle piantagioni alla distilleria, accompagnata da Jassil.

Brugal’s Global Artistic Series

«Quella con Orsoni è la terza collezione artistica di Brugal», ricostruisce Jassil, «La prima Brugal’s Global Artistic Series è stata nel 2021 con Cesar Menchaca, artista messicano di fama internazionale, che si è ispirato alla lavorazione tradizionale Huichol, la tecnica artistica chiamata Wixárika».

L’anno dopo è stato scelto Alexander Mijares, giovane talento nato a Miami. Interprete moderno della cultura latina, è molto amato dal jet set. Tra i suoi estimatori ci sono Justin Bieber e Pharrell Williams, per fare due nomi. Per Brugal aveva ideato delle bottiglie dipinte a mano presentate in occasione di Miami’s Art Basel.

brugal orsoni
Da sinistra. Jassil Villanueva, maestra ronera di Brugal, e Adriana Landi, maestra mosaicista di Orsoni Venezia.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo