Jaeger-LeCoultre e Omega, due mostre nella Grande Mela

di Davide Passoni

Due mostre in contemporanea a New York celebrano orologi famosi e tappe storiche nella vita di Jaeger-LeCoultre e Omega

In questi giorni New York ospita due importanti mostre organizzate da due delle più celebri maison orologiere svizzere, Jaeger-LeCoultre e Omega. Ciascuna celebra aspetti mitici di entrambi i marchi, che ne hanno costruito la storia e l’immagine dalla loro nascita fino al giorno d’oggi.

Reverso Stories è l’esposizione di Jaeger-LeCoultre, allestita ad IRON 23, nel cuore di Manhattan e aperta fino al 22 novembre. Omega risponde con Planet Omega alla Chelsea Factory.

Jaeger-LeCoultre: Reverso Stories

gentleman orologi Jaeger-LeCoultre Omega mostre a New York jaeger-lecoultre-reversostoriesnewyork7-16-9

La mostra di Jaeger-LeCoultre, fino al 22 novembre, invita i visitatori a esplorare l’universo creativo e culturale dell’orologio Reverso, ripercorrendo il suo viaggio storico di oltre 90 anni, dalla sua nascita nel 1931. I visitatori sono incoraggiati a intraprenderlo attraverso quattro temi: Storia di un’icona, Storia di stile e design, Storia di innovazione e Storia di artigianato.

Uno dei punti culminanti della mostra è l’installazione scultorea multimediale Origin, dell’artista coreano Yiyun Kang, che esplora la connessione estetica tra la sezione aurea della natura (alla base del concetto dei Reverso) e il design creato dall’uomo.

La mostra culmina nel Café del 1931, decorato con uno stile Art Déco, dove gli ospiti possono assaporare un menù esclusivo di dolci realizzati dalla chef Nina Métayer, recentemente insignita del prestigioso titolo di Pasticcere Mondiale dell’Anno dall’Unione Internazionale dei Panificatori e Pasticceri.

gentleman orologi Jaeger-LeCoultre Omega mostre a New York jaeger-lecoultre-reversostoriesnewyork10-16-9

Sia i progetti culinari sia quelli artistici sono stati appositamente commissionati da Jaeger-LeCoultre nell’ambito del suo programma Made of Makers. Sia la chef sia lo scultore sono stati ospiti del vernissage privato della mostra, che ha visto la partecipazione anche di tre ambassador di Jaeger-LeCoultre: Lenny Kravitz, Anya Taylor-Joy e Nicholas Hoult.

«Sono immensamente orgogliosa dell’apertura della Mostra Reverso Stories a New York City, che celebra la ricca storia del Reverso sin dalla sua nascita nel 1931. Questo evento non è solo una celebrazione dell’artigianato orologiero, ma anche una convergenza di arte, innovazione, ed eleganza senza tempo», ha affermato Catherine Rénier, ceo di Jaeger-LeCoultre.

Lo spirito di Omega

Planet Omega mette, invece, in mostra, fino al 19 novembre, lo spirito del marchio svizzero e molti dei suoi segnatempo più importanti e innovativi. Senza dimenticare la storia, che è rappresentata da alcuni pezzi straordinari prestati dal Museo Omega di Bienne, in Svizzera.

gentleman orologi Jaeger-LeCoultre Omega mostre a New York Planet OMEGA NY_Exhibition_Stage

I più interessanti sono legati l’orologio indossato da Elvis Presley, un regalo della RCA Records che risale al 1960. Sulla lunetta sono incastonati 44 diamanti taglio brillante, mentre sul retro è incisa la scritta: To Elvis, 75 Million Records, RCA Victor, 12-25-60. Elvis indossò l’orologio per molti anni, sia sul palco sia nella vita privata.

È esposto anche l’Omega Slimline indossato da John F. Kennedy durante la cerimonia di insediamento presidenziale nel 1961. Il presidente ricevette questo segnatempo prima delle elezioni da parte del suo amico Grant Stockdale, che aggiunse la seguente incisione: Al presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy dal suo amico Grant. Diversi mesi dopo, la profezia si avverò.

La storia del brand in sei tappe

gentleman Planet OMEGA NY_Exhibition_Bond Watch

La mostra è organizzata secondo sei aree tematiche: Sport e Giochi Olimpici, Oceano, James Bond, Spazio, Amici e Ambassador, Precisione, tutte corredate dall’esposizione di segnatempo significativi sia per ciascuna di essere, sia per la storia dell’orologeria, sia per quella del brand.

Nella prima area, Sport, Omega celebra la sua tradizione di Cronometrista Ufficiale, che comprende una gamma ampia di competizioni, dalla vela dell’America’s Cup al golf professionistico, dal nuoto all’atletica. Tra gli altri, è esposto uno dei cronografi rattrappanti originali utilizzato per cronometrare i Giochi Olimpici del 1932, un ruolo che Omega svolge ancora oggi.

Nella sezione Oceano la mostra approfondisce l’esperienza subacquea del brand e la storia dei design ispirati al mare, attraverso orologi come un Omega Marine originale del 1932, noto come il primo orologio subacqueo disponibile per i sommozzatori civili; o ancora, uno degli orologi Seamaster Ultra Deep più recenti: nel 2019, il primo di questi modelli ha raggiunto il punto più profondo mai registrato nell’oceano.

L’area James Bond è dedicata alla spia più amata del mondo, che, dal 1995, indossa un Omega in ogni film. Gli orologi da vedere includono il Seamaster Diver 300M 007 Edition, dall’ultima apparizione di Daniel Craig in No Time To Die, e due segnatempo realizzati per il 60esimo anniversario del franchise.

gentleman Planet OMEGA NY_Exhibition_James BondLa sezione Spazio è imprescindibile per raccontare una storia iniziata nel 1965, quando lo Speedmaster Moonwatch è stato qualificato dalla Nasa per tutte le missioni con equipaggio. Il brand ha svolto un ruolo fondamentale in alcune delle più grandi esplorazioni della storia, incluso il primo allunaggio nel 1969.

Nella mostra è esposto anche lo stesso modello CK2998 indossato dall’astronauta Wally Schirra nel 1962 a bordo del Sigma 7 nella missione Mercury, noto come il primo Omega indossato nello spazio, il primo capitolo della storia del marchio al di là della Terra.

Tra gli orologi degli ambassador presenti nella sezione dedicata, segnaliamo un Constellation in oro Sedna 18 carati con cassa da 34 mm che appartiene alla linea preferita dall’ambasciatrice più longeva del marchio, Cindy Crawford. Questo modello ha un quadrante bordeaux spazzolato soleil e indici incrementali con diamanti.

gentleman orologi Jaeger-LeCoultre Omega mostre a New York jaeger-lecoultreglobalambassador-lennykravitz-reversostoriesnewyork-1-cropped

Infine, la precisione, tema carissimo a Omega. In questa sezione, i visitatori possono entrare in contatto con alcune delle scoperte più importanti del marchio, grazie all’esposizione di orologi come il nuovo Speedmaster Super Racing del 2023, presentato come il primo orologio al mondo dotato del rivoluzionario sistema Spirate.

Costruito con una nuova spirale in attesa di brevetto che permette regolazioni ultrafini della marcia, consente di raggiungere una precisione certificata di soli 0/+2 secondi al giorno.

 

gentleman editoriale gentleman&lei dicembre

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo