Le complicazioni di Vacheron Constantin in Overseas

di Davide Passoni

Fasi lunari e data retrograda, complicazioni storiche di Vacheron Constantin entrano nella collezione Overseas, da quasi trent’anni sinonimo di sportività per il marchio

vacheron constantin overseas
Overseas di Vacheron Constantin.

Gli orologi con indicazioni retrograde fanno parte da sempre della tradizione di Vacheron Constantin. Segnatempo da tavolo, da tasca o da polso con questa particolare affissione dell’ora sono esempi di un’altissima perizia orologiera che la maison ginevrina ha attualizzato quest’anno a Watches and Wonders applicandola per la prima volta alla sua collezione più sportiva, la Overseas.

vacheron constantin overseas
gentleman-vacheron-constantin-overseas-lavorazione

Al salone di Ginevra ha infatti presentato l’Overseas fasi lunari con data retrograda. Un orologio che conserva i connotati tipici della collezione: lunetta esagonale che evoca la croce di Malta (simbolo del brand), corona scanalata, finiture lucide e satinate, quadrante laccato traslucido, indici e lancette luminescenti, a cui associa appunto la data retrograda e la fase lunare di precisione.

Data retrograda e Overseas di Vacheron Constantin 

Si parla di indicazione retrograda della data quando il suo indicatore non compie un giro completo del quadrante, ma ritorna al punto di partenza e ricomincia ad avanzare dopo aver coperto l’intero segmento di misurazione. È un meccanismo che richiede una grande precisione e deve essere molto resistente agli urti e all’usura.

Fin dal 2016 l’Overseas è il simbolo dell’orologeria sporty-chic di Vacheron Constantin, con una collezione che rivisita il design e utilizza nuovi calibri per continuare lo spirito originale che la caratterizza fin dal suo lancio, nel 1996. La collezione Overseas unisce forza, distinzione e raffinatezza sportiva, coniugando con successo alta orologeria ed eleganza casual. Con il passare degli anni, le diverse versioni dell’Overseas hanno lasciato il segno attraverso le lunette esagonali, i movimenti automatici di manifattura, i bracciali e i cinturini intercambiabili. Tutte peculiarità presenti nel nuovo Overseas con data retrograda e fasi lunari.

Un quadrante chiaro e leggibile

Le complicazioni sono leggibili con grande chiarezza, grazie a diversi mesi di ricerca estetica necessari per combinare una fase lunare di precisione (a ore 6) e una data retrograda (nella parte superiore del quadrante) in una cassa sportiva ed elegante.

Per realizzare questo complesso abbinamento, per prima cosa è stato necessario integrare la data retrograda, con un importante lavoro sulla lancetta del datario di colore blu. Poi, gli artigiani di Vacheron Constantin hanno dovuto pensare a come visualizzare le fasi lunari senza compromettere l’allure sportiva dell’orologio.

Complicazione età della Luna

Ce l’hanno fatta inserendo proprio la finestrella a ore 6, con una scala graduata da 0 a 29½, che conta i giorni trascorsi dall’ultima luna nuova. Una complicazione nota come età della luna, che corrisponde alla rotazione del satellite attorno alla Terra, che si compie in 29 giorni, 12 ore e 45 minuti. Il meccanismo di precisione delle fasi lunari richiede la correzione di un giorno solamente ogni 122 anni.

Calibro automatico e raffinatezza estetica

L’orologio è mosso dal calibro 460 R31L/2, con una autonomia di 40 ore. Per garantire un utilizzo ottimale, tutte le funzioni possono essere impostate tramite la corona: carica, correzione della data, regolazione delle fasi lunari e dell’ora.

In sostanza, quindi, l’Overseas fasi lunari con data retrograda è un orologio in bilico tra raffinatezza tecnica e ricerca estetica, e riesce a integrare una complicazione astronomica combinandola con l’indicazione retrograda della data, firma della maison, all’interno di una cassa sportiva ed elegante.

Una delle novità più affascinanti che si sono viste a Watches and Wonders 2023, il Salone che si è aperto a Ginevra il 27 marzo.

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo