I sapori di Belmond a Identità golose

di Giada Barbarani

Dall’8 al 10 marzo Belmond porta a Milano, a Identità Golose, l’eccellenza della cucina degli chef dei suoi leggendari hotel in Toscana, Sicilia e Madeira: tre cene alla scoperta del gusto e dell’ospitalità stellata.

Sapori dal mondo Belmond è il ciclo di appuntamenti che il gruppo di hôtellerie, parte di LVMH, porta in scena a Milano, a Identità Golose, hub internazionale della gastronomia. Tre cene dove i protagonisti saranno i grandi chef degli alberghi più iconici.

Si parte l’8 marzo con il gusto della Sicilia. Protagonisti, Roberto Toro (qui sotto), executive chef del Grand Hotel Timeo di Taormina, e Agostino D’Angelo, executive chef di Villa Sant’Andrea, Taormina Mare all’Insalata di mare tiepida su carpaccio di polpo, molluschi, crostacei e alghe al limone Spalla di maialino nero dei Nebrodi, radice di prezzemolo e cavolo nero. Il tutto accompagnato da vini del territorio.

gentleman belmond identità golose roberto toro

Il 9 marzo, invece, una full immersion in Toscana, con Alessandro Cozzolino, executive chef del ristorante La Loggia di Villa San Michele (Firenze) e Daniele Sera (qui sotto), del ristorante Tosca di Castello di Casole. In scena, piatti che omaggiano il territorio, grandi classici della tradizione, come i Bischeri al cacciucco livornese, seppioline, gamberessa viareggina, limone verde e il Coniglio, pinoli, aglio nero e salsa cacciatora.

gentleman belmond identià golose Daniele Sera, Executive Chef
Daniele Sera,

Il viaggio di Belmond a Identità Golose si conclude il 10 marzo, con Luis Pestana, executive chef del ristorante stellato William, al Reid’s Palace, a Belmond Hotel, Madeira (qui sotto). Il menù celebra la varietà delle materie prima dell’isola portoghese attraverso la sua personale visione.  Per scoprire una biodiversità unica e una forte tradizione locale.

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo