Gallia apre la terrazza ai sapori del Mediterraneo

di Cristina Cimato

La location dell’Excelsior Hotel Gallia, che ospita la cucina dei fratelli Lebano e la consulenza dei Cerea, ha messo a punto una nuova carta dedicata al mare e all’incontro con la terra

gentleman ristoranti hotel gallia cerea terrazza

Location con vista

È una delle terrazze più amate di Milano, che ha riaperto in occasione della primavera e di cui ora si può godere appieno, assaporando profumi e colori ispirati alla stagione della fioritura. I fratelli Vincenzo e Antonio Lebano, executive chef del rooftop restaurant dell’Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milan, con la consulenza dei pluripremiati fratelli Cerea, hanno messo a punto una proposta che attinge la sua spinta creativa dal Mediterraneo.

gentleman ristoranti hotel gallia cerea PASTA E ZUCCHINE Plin alla scapece di zucchina, colatura di pecorino della Val d’Orcia, zafferano, gamberi gobbetti
Pasta e zucchine. Plin alla scapece di zucchina, colatura di pecorino della Val d’Orcia, zafferano, gamberi gobbetti.

Menù degustazione

La materia prima cardine è il pesce, in particolare nel menù degustazione di 10 portate che si configura come un manifesto dedicato al mare. Ci sono poi l’incontro tra l’acqua e la terra, in cui fanno incursioni la mozzarella di bufala o i limoni canditi. Le radici partenopee degli chef si sprigionano nel percorso denominato Miseria e nobiltà e che vede in scena gli Spaghettoni Masciarelli con pane atturrato (ossia abbrustolito) e caviale, ma c’è spazio anche per uno sguardo a Oriente e alle sue tradizioni.

gentleman ristoranti hotel gallia cerea SGOMBRO A PRIMAVERA Sgombro, yogurt di bufala, insalatina primaverile, colatura di carote e zenzero
Sgombro, yogurt di bufala, insalatina primaverile, colatura di carote e zenzero.

Parola agli chef

«Uno dei piatti più emblematici del nuovo menu è Sgombro a primavera perché rappresenta alcuni dei concetti chiave della nostra idea di cucina», dichiarano Antonio e Vincenzo Lebano, «Dimostriamo l’amore per il mare scegliendo un pesce azzurro. Marinato in sale e zucchero, cotto per pochi minuti a bassa temperatura, viene
servito con lo yogurt di bufala, un latticino della nostra terra, a cui aggiungiamo le fave, legume antichissimo, tipico della cultura contadina mediterranea».

gentleman ristoranti hotel gallia cerea Antonio e Vincenzo Lebano 1
I fratelli Antonio e Vincenzo Lebano.

gentleman editoriale gentleman febbraio 2024 pietro giuliani azimut

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo